Faraona alla salvia, ricetta

Faraona alla salvia è una ricetta di “Il Cucchiaio d’argento” rivisitata, in quanto era da fare con 1 faraona intera mentre io avevo 1 faraona a pezzi.

Perché ho scelto la faraona? Perché la sua carne ha più gusto rispetto a quella del pollo ed ha un sapore simile a quello del fagiano.

Lo so che con questo caldo la voglia di accendere il forno è poca ma, siccome non dovete stare a controllare la cottura, potete cucinarla prima e poi mangiarla comodamente sul terrazzo o sul patio in giardino.

Ingredienti per 4 persone:

• Faraona 1 intera o a pezzi

• Olio

• Burro 40gr. (solo se faraona intera)

• Lardo o pancetta 100gr.

• Salvia 10 foglie

• Sale

• Pepe

 

Preparazione della faraona a pezzi:

• Avvolgete ogni pezzo di faraona con 1 fetta di lardo ed 1 foglia di salvia, soprattutto dalla parte dove non c’è la pelle.

• Ungete una teglia con l’olio e adagiateci i pezzi con la pelle rivolta verso l’alto.

• Se avete avanzato delle foglie di salvia le mettete a pezzi nella teglia.

• Mettete un filo d’olio sopra i pezzi, salate e pepate.

• Mettete in forno spento a 180° per 45 minuti.

• Girate i pezzi, cercando di prendere anche il lardo e la salvia.

• Rimettete in forno, sempre a 180°, per altri 30 minuti.

 

Preparazione della faraona intera:

• Salate e pepate la faraona internamente.

• Impastate una noce di burro con 4-5 foglie di salvia tritate, mettetela all’interno della faraona e cucite l’apertura.

• Avvolgetela con la pancetta e la legate con alcuni giri di spago da cucina.

• Ungete una teglia con l’olio e mettetela con il petto verso l’alto.

• Mettete le restanti foglie di salvia ed il burro avanzato nella teglia.

• Mettete in forno caldo a 180° per 60 minuti, girandola ogni tanto.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente L'insalata-ona di Genny , ricetta Successivo Pesce spada al vino rosso, ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.