Branade di platessa alla mia maniera

A chi non capita di voler cucinare qualcosa e poi alla fine si ritrova con qualcos’altro! Questo per spiegarvi perché ho chiamato così la mia ricetta. Ero partita con il voler cucinare dei filetti di platessa agli aromi ma poi durante la cottura, o meglio, mentre li giravo si sono divisi e così ecco l’idea: perché non spappolarli del tutto? Ed è uscita una nuova ricetta.
 
Ingredienti per 2 persone:
• Filetti di platessa 400gr
• Aglio 1 spicchio
• Olio EVO
• Pomodorini essicati sott’olio 10
• Prezzemolo
• Origano
• Sale
• Pepe 
 
Preparazione:
• Pulire e schiacciare l’aglio, metterlo a soffriggere con un po’ d’olio.
• Far dorare i filetti di platessa, prima con la pelle verso l’alto e poi girare con una spatola.
• Aggiungere i pomodorini (se sono un po’ grossi tagliarli a metà), il prezzemolo, l’origano, il sale ed il pepe.
• Far cuocere 5 minuti in modo che si insaporisca il tutto.
• Poi disfarli con un cucchiaio di legno e far cuocere ancora 10 minuti.
• Aggiungere olio o del vino bianco se dovesse asciugare troppo.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Coniglio arrosto, ricetta biellese Successivo Pizza tonno e cipolle, ricetta per microonde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.