Busiate fresche con tonno e pomodorini

Ciao a tutti,

Oggi vi presento una ricetta che ha come protagonista la pasta fresca e sapori e profumi della mia bella Sicilia,  ho infatti scelto un formato di pasta molto conosciuto in Sicilia, io l’ho mangiata a Trapani per la prima volta, sto parlando delle Busiate, (termine che probabilemnte deriva da busa, ossia fusto dell’”Ampelodesmos mauritanicus”, ovvero della “disa”, una graminacea tipica della macchia mediterranea che i contadini utilizzavano anticamente per legare i fasci di spighe) 

Questa pasta a Trapani è spesso accompagnata dal tipico pesto trapanese a base di basilico pomodorini e mandorle, oppure con pesto di pistacchi e gamberi, ancora con tonno e bottarga. Ma in realtà  grazie alla sua particolare forma è perfetta per essere abbinata a sughi, salse, condimenti a base di pesce o verdure.

Io per la ricetta di oggi ho scelto pomodorini e tonno e devo dire che il risultato è stato davvero molto soddisfacente.

Per la realizzazione di questa particolare pasta vi servirà uno stecchino da cucina o un buso di ferro e tanta tanta pazienza  :-).

 

  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per le Busiate fresche

  • 500 g Farina di grano duro
  • 250 ml Acqua
  • 3 g Sale

Per il condimento

  • 1 kg Pomodorini ciliegino
  • 250 g Tonno sott'olio
  • 10 foglie Menta
  • 10 foglie Basilico
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 3 spicchi Aglio

Preparazione

  1. Iniziate preparando la pasta fresca, trovate la ricetta QUI

    una volta pronta e fatta riposare, stendete l’impasto e ricavate dei cilindri lunghi e sottili.

    formate circa 20 di cilindri e lasciate il resto dell’impasto coperto con la pellicola.

    è importante preparare i cilindri poco alla volta per non far seccare troppo l’impasto, ma al tempo stesso vi sconsiglio di farne 1 alla volta perchè se provate ad arrotolare il cilindro nel buso subito dopo averlo creato questo si attaccherà invece il tempo che impiegate per la preparazione di tutti e 20 cilindri darà la giusta consistenza o “secchezza” se così si può dire, per far si che si stacchi perfettamente, tenete conto anche i vostri tempi di preparazione, il linea di massima la pasta potrà stare esposta all’aria per al massimo 4 minuti.

  2. Per creare le busiate seguite questo brevissimo video Busiate fatte in casa

    Infarinate sempre l’impasto prima di iniziare e fate attenzione a non schiacciarlo quando iniziate ad arrotolarlo attorno allo stecchino.

    Continuate fino a quando non avrete terminato l’impasto circa un’ora.

  3. Per il condimento

    Sbucciate l’aglio e fatelo rosolare in padella con un filo d’olio Evo, aggiungete il tonno, che avete precedentemente sgocciolato e i pomodorini tagliati a metà, lasciate cuocere a fiamma moderata per 5 minuti. Per finire aggiungete sale e pepe e un trito di basilico e menta, togliete l’aglio e lasciate insaporire altri 3 minuti dopodiché spegnete il fuoco.

  4. Una volta pronto il condimento non vi resta che cuocere la pasta.

    Portate a bollore una pentola con acqua salata e fate cuocere le busiate per 3/4 minuti, scolate e trasferite nella padella dove avete cotto i pomodorini,fate saltare qualche minuti, se serve aggiungete un mestolo di acqua di cottura, infine aggiungete qualche foglia di menta.

    Adesso non vi resta che servire e gustare e Buon appetito  🙂

     

Note

Precedente Pasta fresca fatta in casa Successivo CARBONARA CON ZUCCHINE

Un commento su “Busiate fresche con tonno e pomodorini

Lascia un commento