FOCACCIA CON POMODORINI E LIEVITO MADRE

Print Friendly

La focaccia con pomodorini e lievito madre è una delle mie preferite!! Semplice da preparare, e l’aggiunta dei pomodorini la rende ancora più gustosa! Io la mangerei in ogni momento della giornata, ma è ottima ad esempio come merenda o come cena alternativa alla pizza da accompagnare magari con formaggi o salumi.

Io per prepararla ho utilizzato il mio amato lievito madre, ma se voi non lo avete sostituitelo semplicemente con quello di birra con le dosi che vi indico qui sotto tra gli ingredienti.

Vi ricordo prima di lasciarvi la ricetta che se vi piacciono le mie idee e volete rimanere sempre aggiornati avete vari modi per rimanre in contatto con me:

- iscrivervi al mio canale Youtube per essere aggiornati sulle nuove video ricette inserite 

 - potete iscrivervi alla newsletter gratuita inserendo nel box apposito che trovate qui accanto nella colonna destra le vostra mail

- cliccare “mi piace” sulla pagina facebook del blog http://www.facebook.com/LaFarinaTraLeDita?ref=hl e se volete una volta fatto questo cliccate sulla rotellina che trovate accanto al mi piace, selezionare “aggiungi alle liste di interessi” e creare una vostra lista di interessi con il nome che preferite in cui inserire tutte le pagine che seguite in modo da ricevere gli aggiornamenti sulla vostra home facebook
 - oppure una volta cliccato mi piace iscrivervi alla lista che ho creato io dei miei due blog di cucina cliccando qui http://www.facebook.com/lists/3463375672410 e rivecvere gli aggiornamenti in modo automatico su facebook
 - seguirmi su twitter cliccando qui https://twitter.com/laurapacciani 
 - seguirmi su google + cliccando qui https://plus.google.com/u/0/s/laura%20pacciani 
 
Detto questo veniamo alla ricetta…

 

focaccia con pomodorini e lievito madre - la farina tra le dita

 

focaccia con pomodorini e lievito madre - la farina tra le dita

 

focaccia con pomodorini e lievito madre - la farina tra le dita

 

INGREDIENTI

- 500 gr. di farina 0
- 250 ml. di acqua
- 125 gr. di lievito madre (o 12 gr. di lievito di birra)
- olio evo q.b.
- 1 pizzico di zucchero
- 1 pizzico di sale fino
- pomodorini ciliegini q.b.
- origano in foglie secco q.b.
 
In una ciotola mettete il lievito madre (o quello di birra), l’acqua, un pochino di olio evo ed il pizzico di zucchero. Lavorate un pò con la mano affinchè il lievito si sciolga nell’acqua. Otterrete un liquido biancastro.
Aggiungete la farina e sopra di essa il sale fino. Lavorate ancora mescolando il tutto. L’impasto deve risultare morbido, ma non appiccicoso. 
Coprite la ciotola con la pellicola da cucina e mettetelain un angolo caldo della cucina. Lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume. Di norma ci vogliono dalle 4 alle 6 ore se avrete usato il lievito madre, circa 2 – 3 ore con quello di birra.
Passato il tempo della prima lievitazione prendete la carta da forno e ricoprite una placca da forno. Versatevi sopra l’imposto ormai lievitato. Sopra di esso mettete un filo di olio evo, ungetevi le mani e molto delicatamente iniziate a stendere l’impasto per tutta la placca. Prendete i pomodorini lavati e ricopritevi la focaccia, premendo leggermente in modo che possano infossarsi un pò all’interno di essa.Copritela con un canovaccio, stando attenti che non  tocchi sulla pasta e lasciatelo lievitare ancora per 3 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, salate la focaccia in superficie con poco sale, mettete una spolverata di origano ed un pò di olio evo.
Riscaldate il forno a 250°. Cuocete la focaccia per circa 20 – 30 minuti. Vedrete che in cottura un pò si gonfierà e la superficie diventerà dorata.
Risulterà gonfia, morbida e piena di occhiature all’interno e croccante all’esterno.
 
focaccia con pomodorini e lievito madre - la farina tra le dita
 
focaccia con pomodorini e lievito madre - la farina tra le dita
 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

18 pensieri su “FOCACCIA CON POMODORINI E LIEVITO MADRE

    • Ciao!! ti rispondo molto volentieri!! il lievito madre non è quello che comunemente si trova al supermercato secco, quello secco è semplicemente quello di birra disidratato e la proporzione è questa 25 gr. di lievito di birra in cubetto che trovi nel banco frigo equivalgono a 7 gr. di quello secco che trovi in bustina. Il lievito madre è un lievito naturale che o ti crei da solo in casa (però è un pò lungo da fare) o se il tuo fornaio di fiducia lo usa te ne potrebbe dare un pochino e poi sta a te curarlo. ti lascio il link del mio lievito madre che ho inserito e spiegato nell’altro mio blog di cucina http://blog.giallozafferano.it/cucinalaura/il-mio-lievito-madre/ Se poi tu non lo vuoi fare o non ce l’hai sostituiscilo con quello di birra. considera che ogni kg di farina serve 25 gr di lievito di birra. per le quantità ti spiego dicendoti che non sono uguali quelle necessarie tra birra e lievito madre, non ti spaventare se ti sembra tanto! :) considera che ogni kg di farina ne servono 250 gr. quindi fai la percentuale in base alla farina che usi. (500 gr. di farina per la focaccia = 125 gr. di lievito madre). se hai altri dubbi chiedi pure senza problemi!! spero di essermi spiegata bene :D

      • Grazie Laura, anch’io rinfrensco il lievito madre tutte le settimane ma curiosando nelle varie ricette mi trovo a dover rinfrescare prima di utilizzarlo nuovamente. Ora provo a usare il tuo metodo. Complimenti per il tuo sito. :)

  1. Ciao!La tua focaccia è talmente invitante che mi ha convinta ad utilizzare per la prima volta il mio lievito madre!!Ma devo aver sbagliato qualcosa perchè con 250 ml di acqua mi rimaneva un impasto molto duro,non come quando faccio quello per la pizza in cui metto 300-350 ml di acqua…così ho aggiunto altra acqua…ho fatto male?Spero di no’!Non vedo l’ora stasera di mangiare questa splendida focaccia…sperando che riesca buona come la tua!Grazie ancora.Viviana

    • ciao!! ahahah che bello che ti ho fatto venire voglia di provare attraverso una foto… son soddisfazioni!! fammi sapere che ne pensi quando l’avrai assaggiata!! :) per l’acqua hai fatto bene ad aggiungerla se ti sembrava troppo duro l’impasto, sai la dose è sempre un pò indicativa perchè dipende anche dall’umidità della farina!!

  2. Buongiorno, essendo che nei miei paraggi (Canada) non trovo il lievito madre e anche per quello di birra, però ho sempre quello secco istantaneo. Questione: esempio : il peso del lievito di birra é = a quello secco istantaneo? Grazie in anticipo….bye bye..

    • ciao!! scisa il ritardo nella risposta ma ho avuto dei giorni molto caotici!! che bello sei del Canada, è un onore per me che tu mi segua! :D allora se hai quello secco la proporzione è questa 25 gr. di lievito di birra (quello fresco in cubetto = 7 gr di quello secco. se hai altri dubbi chiedi pure!! un bacione :)

        • ciao! penso che sia stata una lievitazione venuta male, cioè quando i lievitati rimangono duri di solito o hanno lievitato poco o male. a volte con altre ricette è successo anche a me. poi ora che le temperature sono abbassate i tempi si prolungano un pò.

          • ciao ho mantenuto i temi di lievitazione come scritto solo la seconda lievitazione e stata piu del previsto grazie

          • adesso con le temperature più fredde è normale che i tempi di lievitazione siano più lunghi… fammi sapere!! :D

  3. ciao sto facendo la tua focaccia, ma solo ora mi rendo conto delle ulteriori tre ore di lievitazione.
    praticamente questa sera non la mangerò|!!!!!!!!!
    come posso rimediare?
    fino a domani a pranzo succede qualcosa all’impasto????
    grazie mille per la risposta.

    • ciao!! la lievitazione con il lievito madre è molto più lunga, il sostituto è quello di birra che velocizza la lievitazione. comunque ormai la focaccia sarà fatta… scusa la risposta in ritardo, ma per la prossima volta se rimane un pò più a lievitare non ti preoccupare che non succede nulla!! un bacio :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>