Filetti di baccalà in Pastella

Filetti di baccalà in pastella - ricetta di mare - fantasie a tavola

I filetti di baccalà in pastella fritti sono una ricetta sfiziosa, un buon secondo, ma possono essere serviti anche come antipasto, accompagnati da bruschettine al salmone e filetti di acciughe marinate. Una ricetta della tradizione popolare romana che non manca mai sulla tavola della vigilia di Natale.

Ingredienti:

–          400 gr. di baccalà bagnato

–          200 gr. di farina 00

–          5 gr. lievito di birra

–          un cucchiaio di vino bianco

–          acqua q.b.

–          Sale q.b.

–          Olio per friggere

Preparazione:

Preparare la pastella con la farina, l’acqua, il vino, il sale e per ultimo il lievito. Quindi lasciarla riposare un paio d’ore. Nel frattempo preparare il baccalà, spellatelo e togliete tutte le spine, se ci sono e tagliatelo a filetti piccoli. Quando la pastella sarà lievitata, immergere dentro i filetti di baccalà, che avrete asciugato, avvolgerli bene uno ad uno,  tuffarli nell’olio caldo e friggere fino a completa doratura. Servite caldi.

Filetti di baccalà in pastella - ricetta di mare - fantasie a tavola

Filetti di baccalà in pastella - ricetta di mare - fantasie a tavola

 

Filetti di baccalà in pastella - ricetta di mare - fantasie a tavola

BUON APPETITO

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Rombo in crosta di patate Successivo Risotto al profumo di bosco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.