Castagnole soffici

Castagnole soffici di Fantasie a TavolaTempo di Carnevale vuol dire tempo di dolci fritti, come le castagnole soffici che presento oggi. In mezzo alla gran quantità di ricette che ho a disposizione, questa delle castagnole soffici mi ha intrigato di più, perché a mio parere sono diverse dalle solite e si prestano anche ad essere riempite con creme varie. Inoltre tra gli ingredienti non è presente il burro, né altro tipo di grasso, quindi questi dolcetti possono soddisfare anche la gola di chi desidera consumare cibi leggeri e senza burro.

Ingredienti:

– 200 gr. Farina di grano tenero
– 100 ml. Latte
– 1 uovo
– 2 cucchiai di zucchero
– Un cucchiaino di scorza di limone grattugiata
– Un cucchiaino di liquore (a piacere)
– Un cucchiaino di lievito per dolci
– Olio di semi di arachidi

Preparazione:

Iniziare a sbattere l’uovo con lo zucchero e nel frattempo preparare la padella con l’olio per friggere. Poi aggiungere la farina, il latte, il limone grattugiato, il liquore che preferite (io ho usato l’anice) e per ultimo il lievito per dolci. A questo punto scaldare bene l’olio e aiutandosi con un cucchiaio prendere l’impasto e tuffarlo nell’olio caldo, girando le castagnole fino alla doratura. A frittura ultimata spolverizzate con lo zucchero a velo.
Castagnole soffici di Fantasie a Tavola

Castagnole soffici di Fantasie a TavolaBUONA CUCINA

Seguitemi anche su:  facebook1 Seguitemi su facebook googleplus1  Seguitemi su googleplus  Seguitemi su twitter

NON PERDETE LA PUNTATA DELLA TRASMISSIONE “ASCOLTA COME TI CUCINO” OGNI SABATO CON IL NUOVO ORARIO 10.30/12.00 SEMPRE SU WEBRADIO: http://www.deliradio.it/

DeliRadio

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Minestra di Pane e Ribollita Successivo Polenta ai funghi

Un commento su “Castagnole soffici

  1. Bravissimo!!! Se poi sono farcite di crema … addio dieta! Ma che me ne frega, i piaceri della vita sono rimasti davvero pochi .. godiamoceli. A presto 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.