Pennette con gli agretti

Un primo geniale e buonissimo, che non ho nemmeno fatto in tempo a fotografare perchè la fame dei commensali era troppa (tra quei commensali c’ero anche io :) ).
Gli agretti non li avevo mai nè assaggiati nè comprati. Poi li ho visti, lì al mercato, così verdi, e mi sono detta “perchè non li proviamo?”. E cosi li ho presi, facendomi spiegare dal mio contadino di fiducia come li faceva lui, perchè si sa, i contadini la sanno lunga. Mi ha detto di pulirli, togliendo loro le radici violacee, lavarli bene e poi farli in padella, con un goccino di olio extravergine di oliva e aglio. Basta. E così ho fatto. E poi ho unito alle pennette, e il pepe è stato come il cacio sui maccheroni, per fare un paragone culinario.

pennette con agretti

Ingredienti per due:

  • 180g pennette (200 se affamati)
  • 100g agretti
  • olio evo, sale, pepe

Come ho già detto, pulire gli agretti, togliendo loro le radici violacee, lavarli per bene e poi farli andare in padella, con un goccino di olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio. Quando le pennette saranno quasi cotte, mancherà appena un minuto, scolarle e versarle sopra gli agretti, e continuare a scaldare in padella per il restante tempo di cottura. Servire e spolverare con un bel po’ di pepe.

quel che ne rimane

Les jeux sont faits.

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - primi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.