Orzotto filante con verdure estive

Ecco come nasce questo orzotto!

Questa ricetta non è farina del mio sacco, ma è un’idea di Paola, di Pannifricius Delicius.
Vi spiego l’arcano. Uno dei blog che seguo, quello di Cinzia ha organizzato una cosa molto carina:

dai! ci scambiamo una ricetta?

Per farvela breve (spero di riuscirci), Cinzia accoppia tutti i blog che vogliono partecipare, e ogni coppia deve scegliere dal blog altrui una ricetta da riproporre, provare, e pubblicare sul proprio blog. Io è la prima volta che partecipo, e ne sono davvero entusiasta, tanto che ho scritto a Cinzia quando era già avvenuto il sorteggio, e chiedendole di mettermi in lista. Poi destino ha voluto che un blog non fosse accoppiato, e… voilà! Non ho dovuto aspettare l’estrazione successiva. Il blog di Paola mi piace molto, lei è bravissima. Cavolo fa dei dolci spettacolari, e me ne sono segnati vari nei miei segnalibri, che assolutamente devo replicare. Poi ha delle idee così originali, vedi la sezione dedicata al pranzo per il lavoro! Insomma sono stata proprio contenta del Destino che mi ha selezionato insieme a Paola. Ho guardato il suo blog e cercato a lungo quale ricetta fare. Non riuscivo a decidermi, e quindi stamattina ho tagliato la testa al toro (povero toro), chiedendo a un mio amico di aiutarmi. Così ho scelto, e cosa? La Zuppa d’orzo con salsiccia, verdure ed Emmenthal !

Prima di sapere quale ricetta avrei scelto, avevo comunque deciso una cosa: avrei personalizzato la ricetta, modificando un ingrediente, o cambiando qualcosa, per renderla totalmente mia. Ecco cosa ho fatto: al posto dell’Emmenthal ho usato la scamorza affumicata e al posto della salsiccia ho usato la tritata di maiale! Paola spero mi perdonerai :D

Ora gli ingredienti:

  • 200g orzo circa
  • 1 hamburger
  • 1 zucchina grande
  • 1 carota
  • 1 patata grande
  • scamorza affumicata a pezzetti qb
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • cipolla a pezzetti
  • vino bianco qb
  • brodo vegetale qb

Per il procedimento, ho seguito esattamente Paola.

In una padella fate rosolare la cipolla e l’olio; aggiungete poi l’hamburger “sbriciolato” e fate rosolare.

Sfumate con un pò di vino e aggiungete le verdure, lavate e tagliate a pezzettini. Salate e cucinate per qualche minuto. Aggiungete il brodo e versate l’orzo. Come per un risotto, tenendolo però più morbido, cucinate l’orzo aggiungendo man mano un mestolo di brodo. Quando il piatto è quasi pronto aggiungete i pezzetti di scamorza affumicata e terminate la cottura.

Paola suggeriva di servirlo caldo caldo (e lo farò a settembre/ottobre) ma io a ‘sto giro ho aspettato che si freddasse, o per lo meno divenisse bello tiepido.

Ringrazio tantissimo Cinzia, per aver pensato a questo modo così fine di far conoscere due persone, ad ogni estrazione diverse, e scoprire così che c’è dietro un blog. E poi ringrazio Paola, per il suo bel blog, per la sua allegria (provate a leggere una ricetta a caso, e ditemi se non è sempre gioiosa :) ), e per la sua ricetta rubata :)

Les jeux sont faits.

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - primi, Ricette - unici e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Orzotto filante con verdure estive

  1. Marco scrive:

    Niente questa ricetta vince alla grande!

  2. Buonissimo!! Lo vorrei mangiare…ora!! bacioni!!

  3. Buonissimo!!! lo mangerei volentieri per pranzo!!

  4. fantastico questo orzotto!! Vieni a trovarci, il nostro contest ha riservato delle sorprese per te

  5. ciao eccomi qui!!! grazie per i tuoi complimenti!!! vediamo se nel fine settimana riesco anche io a preparare una tua ricetta!!! devo assolutamente decidermi :-(

  6. Cinzia scrive:

    Che bel esordio, da una zuppa a un orzotto… che bello!
    Mi piace tantissimo, sono molto felice quando le ricette vengono personalizzate :-)
    Tutto perfetto!
    Corro ad aggiungere il link della tua ricetta copiata sotto al quarto sorteggio, e ad aggiungerti al prossimo sorteggio, che mi sa che ci hai preso gusto, se sbaglio fammi sapere!!!
    Un abbraccio