Orata al sale

Orata al sale, magnifica.

Questo tipo di cottura è sanissimo, senza olio, sale, niente di niente. La carne del pesce si mantiene molto umida, non si secca per niente, ed è gustosa a dir poco. Sono rimasta affascinata da questo tipo di cottura. Mi piace, penso che inizierò a farlo una volta a settimana. E poi l’orata è uno dei miei pesci preferiti.

E poi è davvero coreografico, alla fine della cottura, mettersi a scrostare il pesce!

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 orate
  • 2kg sale grosso

In un tegame formare uno strato di un centrimetro di sale grosso. Adagiarvi sopra le orate e ricoprirle con altro sale grosso.


Scaldare il forno a 190° e far cuocere per 30 minuti.


Al termine, con una forchetta, provare a infilarla e vedere se penetra facilmente nella carne. Se sì, è pronta.
Con lo strumento che preferite rompete a questo punto il sale ed estraete l’orata e mettetela in un piatto. Ok ok detto così sembra un’operazione chirurgica ma non lo è :)
Io adoro il limone e lo metto ovunque: carne, pesce, dolci, the, insalate. Ma su questa orata, ho desistito: appena assaggiata, ho voluto gustarmela così, semplicemente.

Non vi dico il profumo durante la rottura del sale. Sembrava di essere al mare.

Les jeux sont faits.

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - secondi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.