Maltagliati con pancetta e radicchio

Mi erano state regalate delle lasagne fresche, ero entusiasta e avevo pensato di fare un primo al forno con suddette lasagne, ricotta e radicchio. Poi la mia pigrizia ha prevalso, sono andata a correre piuttosto tardi e quando sono tornata, dopo la doccia ristoratrice non avevo assolutamente voglia di fare nulla. Però non avevo voglia di sprecare quelle lasagne e quindi mi sono ingegnata.

Ingredienti per 3 persone:

  • 9 fogli di lasagna fresca (tre a testa)
  • mezzo cespo di radicchio
  • mezza cipolla bianca fresca
  • 125ml besciamella
  • mezzo bicchiere di latte
  • 100g pancetta pepata, in una fetta spessa

Preparare i maltagliati. Prendere i fogli di lasagna, e maltagliare!!! In una padella larga far appassire la cipolla tritata molto finemente in olio extra vergine di oliva. Tagliare a strisce sottilissime il radicchio e, quando la cipolla sarà appassita, aggiungerlo. Lasciare per qualche minuto a fuoco basso. Nel frattempo tagliare a striscioline (tutto striscioline insomma) la pancetta pepata e farla crogiolare un po’ in un padellino. Poi aggiungerla, dopo qualche minuto, al radicchio. Quando il tutto sarà bello umido e appassito, aggiungere la besciamella e il latte. Io la besciamella l’ho fatta il giorno prima e poi l’ho messa in frigorifero, con questa ricetta. Aggiungere il latte e mescolare bene. Il condimento io non l’ho salato in quanto la pancetta era saporita, ho preferito non aggiungere nulla. Buttare poi i maltagliati nell’acqua bollente e cuocere per 3 minuti. Assaggiarne uno per verificarne la cottura e poi, nella padella del condimento, aggiungere i maltagliati e mescolare bene.

il sugo i maltagliati

Les jeux sont faits.

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - primi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.