Latte di mandorla

Ad Avola ci sono molte aziende, tutte più o meno piccole, che producono la mandorla. La raccolgono, la lavorano, ed è così che arriva a noi.
Sono stata a visitare un piccolo produttore, che mi ha fatto vedere il macchinario che utilizza, e mi ha mostrato come funziona.
Non potevo non cimentarmi nel provare a fare il latte di mandorla, anche perchè mi è stato spiegato come fare, e non volevo deludere il produttore ;)

Procedimento per 1l di latte di mandorla:

Ingredienti:

  • 300g mandorle
  • 80g zucchero
  • un litro d’acqua

Per togliere la pellicina alle mandorle, mettetele in un contenitore con un po’ d’acqua calda, per un quarto d’ora circa. Dopo le pellicine si toglieranno senza alcun problema. Ora mettetele in un frullatore, insieme allo zucchero, e date il via alle danze, fino a che otterrere un composto amalgamato e uniforme (avete mai visto i panetti per fare il latte alle mandorle? Ecco! Deve essere esattamente quello il risultato!!! :) ). Terminata questa operazione, se avete un pestello e un mortaio, passate qua dentro il tutto e lavoratelo un po’ (dipende dalla potenza del vostro frullatore), in modo tale da ottenere quasi una crema. La consistenza deve essere quella di… fammi pensare…. sabbia bagnata, ma sabbia molto fine, molto. Non rende bene l’idea, ma dovreste aver capito :)

Ecco il mio lavoro:

Taglio a strisce sottili il panetto per farlo entrare nella bottiglia di vetro :)

 

Compattate il panetto e discioglietelo in un litro d’acqua. Lasciate che lo zucchero si sciolga per bene e poi agitate prima di servire. Versatelo in un bicchiere e godetevelo.

Latte di mandorla, pane nero e marmellata di fragole fatte da mia mamma

Il produttore mi ha detto che il panetto si può conservare anche un anno, mentre il latte, una volta fatto, va bevuto entro le 24 ore. Non penso ci siano problemi, no? :)

Chiedo scusa per la qualità delle foto, ma ci tenevo a rientrare nel contest di Cuoco Personale, e quindi ieri sera, dopo una sorprendente e più piacevole del solito cena coi soliti amici, mi sono messa a lavorare. E poichè ieri sera al termine del lavoro avevo sonno, ho lasciato lì il panetto che si sciogliesse e sono andata a dormire, e così la foto l’ho fatta stamattina, ed era buioooo ;(

Con questa ricetta partecipo quindi, in corner, al contest di Matteo per il mese di settembre:

150x150

Les jeux sont faits.

 

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - dolci e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Latte di mandorla

  1. Che bellooooo! Guarda quante cose s’imparano! Brava!! :-)

  2. Nooooooooooo!!! Ma io avrei il coraggio di mangiarmi il panetto così com’è….. Che spettacolo!!! Belisssimisssimo!