Contorno con verdure residue

Questo contorno l’ho fatto ieri sera con le verdure che mi rimanevano nel frigo, dopo un po’ che non facevo la spesa! E’ facile, veloce, non richiede nessun impegno se non mettersi lì qualche minuto e tagliare a cubetti le verdure. E poi si deve solo girare ogni tanto in padella.

Avevo comprato una padella con rivestimento in ceramica qualche tempo fa. E non l’avevo ancora usata.  Tutti ne decantavano le qualità. Non so se per merito della verdura buona o della padella, ma, pur nella sua semplicità, questo piatto ieri sera era davvero eccezionale. Confermo quindi lo stesso giudizio dei decantatori!

Ingredienti per due:

  • 1/2 cipolla
  • 3 zucchine
  • 1 patata
  • 1/2 peperone giallo
  • 1 carota
  • 1/2 friggitello
  • olio extra vergine di oliva

In una padella mettere olio a scaldare e quando sarà caldo, aggiungere la cipolla. Quando la cipolla sarà imbiondita aggiungere tutte le verdure tagliate a cubetti. A fuoco basso lasciare cuocere le verdure per 10/15 minuti a seconda di quanto le vogliate croccanti.

Les yeux sont faits.

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - contorni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Contorno con verdure residue

  1. I contorni con “verdure residue” saltati in padella secondo me sono i più gustosi! Tante varietà che nemmeno ti sogneresti di mettere insieme! Io lo faccio spesso, spesso per svuotare il frigo quando mi accorgo che le verdure “stanno per passare”!