Caramello

Si avvicina Natale, e io ho pensato che quest’anno voglio fare dei pensieri foody, e ho preso ispirazione sostanzialmente da Stefania e Jasmine che hanno sempre idee meravigliose.

Come primo esperimento ho pensato di fare un barattolo di caramello per me, in primo luogo per vedere se veniva bene, in secondo luogo per provare a me stessa che ce l’avrei fatta. Ebbene, Stefania aveva proprio ragione…. nonostante durante la preparazione mi sia fatta prendere dal panico più volte (soprattutto quando il pentolino sembrava una massa di sale solido, tipo saline di Trapani), poi alla fine lo zucchero ha fatto tutto da solo! La mia ispirazione è qua.

Le uniche regole da rispettare sono:

A . Pentolino con fondo spesso

B . Fuoco mai alto.

Ecco gli ingredienti per un vasetto di caramello:

  • 200g zucchero semolato
  • 3 cucchiai di acqua
  • altra acqua per la fase successiva, 10 cucchiai

Mettete in un pentolino a fondo abbastanza spesso lo zucchero ed i 3 cucchiai d’acqua.

Poi accendete il fuoco basso ed aspettate che si sciolga, senza mai toccarlo e continuando a credere nel miracolo. Lo zucchero comincerà a sciogliersi e a fare bolle, poi semberà solidificarsi, ma vi starà solo prendendo in giro. A un certo punto inizierà il miracolo.


Una volta sciolto tutto lo zucchero, spegnete il fuoco. (Avrete l’acqua bollente pronta in un pentolino a parte). A fuoco spento e con estrema attenzione agli schizzi (io ho preso un coperchio e lasciando uno spiraglio, ho versato l’acqua), aggiungete subito i primi 4 cucchiai di acqua bollente al caramello appena fatto. Mescolate e ripetete la procedura dopo 5 minuti con altri due cucchiai d’acqua. Ripetete fino a esaurimento dell’acqua.

Versate in un barattolo e lasciate raffreddare. Come dice Stefania, si conserva per parecchio tempo nel barattolo, a temperatura ambiente.

Potete metterlo nello yogurt (è stato il mio primo utilizzo), sul gelato… ogni idea è buona.

Les jeux sont faits.

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Ricette - base e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Caramello

  1. Babe scrive:

    Bravissima!
    Sai che anche io quest’anno vorrei fare dei piccoli regalini commestibili?
    Forse poco fantasioso ma secondo me molto apprezzato.
    Buona settimana belè!