pizza con lievito madre

ecco la ricetta per avere un’ottima e morbida pizza con lievito madre,se non avete il lievito madre ma volete prepararlo leggete qui,è semplice ed è buonissimo…

ti piacciono le mie ricette? seguimi su facebook e iscriviti alla mia newsletter,sarai sempre aggiornato!!!

INGREDIENTI(base per pizza con lievito madre per 6-8 persone)

300 gr di farina ‘oo’

200 gr di manitoba

200 gr di lievito madre

220 ml di acqua

 2 cucchiaini di sale

1 cucchiaio di olio

PROCEDIMENTO

sciogliete il lievito madre con 220 ml di acqua tiepida e mescolate bene,disponete la farina a fontana e mettete al centro l’olio e il lievito madre diluito con l’acqua,impastate bene il tutto e solo dopo aver ottenuto un impasto morbido ed elastico aggiungete il sale e impastate di nuovo per amalgamare bene il tutto,formate una palla e mettete a lievitare coperta da un canovaccio umido in luogo tiepido per 8 ore,trascorso il tempo prendete l’impasto e stendetelo su cartaforno,trasferitelo poi sulla teglia…se vi piace la pizza non troppo alta potete procedere già con la cottura,vi basterà cospargere la base di pomodoro e cuocere in forno per 7 minuti a 200°c poi mettete il resto degli ingredienti  che avete scelto  e rimettete in forno per altri 12 minuti…la pizza con lievito madre è pronta,se invece,come me,siete fanatici della pizza morbida e alta,dopo averla stesa la mettete in forno spento con la luce accesa a lievitare per altre 6 ore(in pratica se la volete per cena iniziate la sera prima)poi procedete allo stesso modo,spalmate la base di pomodoro,in forno a 200°c per 7 minuti,aggiungete gli altri ingredienti(io salo anche il pomodoro ma questo va a gusti)e rimettete in forno per altri 12 minuti…ecco quella che ho preparato io…ci ho aggiunto su tutta la mozzarella,poi a sinistra patatine prefritte congelate e wuster,al centro pomodorini e basilico fresco(io ho fatto cuocere il basilico…consiglio di metterlo infine una volta pronta la pizza è più buono e bello!!!!!!!!!!!)e a destra scamorza affumicata e speck…deliziosa,morbida e fatta completamente da me…anche il lievito!!!!

Share:
Condividi
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly
Vota questa ricetta:
pizza con lievito madre
  • 5.00 / 55

32 pensieri su “pizza con lievito madre

  1. Ciao, la tua pizza ha un aspetto davvero delizioso! Ho visto che la tua ricetta è per 6-8 persone, mentre io vorrei farla soltanto per due. Generalmente, quando faccio la pizza con normale lievito di birra, uso 250 di farina. Se dovessi farla con la pasta madre ( ne ho un pezzo da poco regalatomi da una mia amica), quanta ne dovrei usare? Ho già fatto un esperimento usandone 50 g, ma la pasta ha lievitato pochissimo. D’altro canto, non vorrei esagerare, per non avere una pizza troppo acida… Cosa mi consigli?

    • @sara ciao!!! è davvero deliziosa la pizza con lievito madre!!! morbida e con un sapore senza eguali!!! il lievito madre quando lo usi deve essere ‘attivo’ ciò significa che devi lasciarlo fuori dal frigo e rinfrescarlo tutti i giorni…per almeno 3-4 giorni,se poi vedi che non lievita bene(a me da un giorno con l’altro quando è attivo raddoppia,quando è un pò ‘fermo’lievita poco poco) aggiungi mezzo cucchiaino di miele o di zucchero e procedi con il rinfresco vedrai che si ‘sveglia’.se non hai tempo di farlo ‘svegliare’ aggiungi un cucchiaino di zucchero quando prepari l’impasto per la pizza,non preoccuparti che non sarà dolce perchè il lievito lo ‘mangerà’ completamente per gonfiarsi. io ti direi di utilizzare 150 gr di farina ‘oo’ e 100 gr di manitoba,quest’ultima aiuta molto gli impasti lievitati e 100 gr di lievito madre(non sarà acida vedrai),110 gr di acqua e 1 filo d’olio evo,1 cucchiaino di sale(mettilo per ultimo quando ormai l’impasto è pronto) vedrai sarà perfetta!!! si 50 gr direi che sono un po pochi per 250 di farina,per me è per quello che non ti ha lievitato,io calcolo sempre in ogni ricetta 180-200(più sul 200) gr ogni mezzo kg di farina. ciao!!! buon lavoro e fammi sapere come è andata!!! se vuoi farmi avere anche la tua foto la pubblico nell’articolo con il tuo nome!!! grazie ancora e ti aspetto!!! Pam

  2. Ciao oggi ho provato a fare la tua pizza l’ impasto e’ venuto bene questa sera facciamo la prova dell’assaggio poi ti faccio sapere

    • @wilma ciao!!! e benvenuta!!! sono sicura che vi piacerà,fammi sapere ti aspetto e buona scorpacciata!!! grazie di aver provato la mia ricetta,ti aspetto per provarne altre!!! un bacione

  3. Ciao fatta questa sera,da leccarsi i baffi, non e’ che hai anche una ricetta per fare i croissant? Io ho provato una ricetta ma non sono venuti un granche’, ti ringrazio ciao

    • @wilma ciao!!! sono molto contenta che ti sia piaciuta!!! per quanto riguarda i croissant ho una ricetta con lievito madre e la trovi qui oppure delle brioches sfogliate fantastiche però con lievito normale che trovi qui oppure le semplici brioches di sfoglia,ottime se hai ospiti improvvisi perchè le prepari in fretta…le trovi qui fammi sapere!!! le mie preferite sono le brioches sfogliate con il lievito normale(di birra) le seconde che ti ho scritto….ti aspetto!!! un bacione e grazie!!!

    • @maro ciao!!! e benvenuto!!! si durante la preparazione il lievito madre va tenuto fuori dal frigorifero e ‘rinfrescato’ ogni 24 ore se poi si utilizza poco si può tenere in frigorifero e rinfrescare 1 volta a settimana…però quando si intende utilizzarlo,bisogna toglierlo e rinfrescarlo per ‘svegliarlo’ e renderlo di nuovo attivo…

  4. ho provato nei giorni scorsi a fare la pizza in questo modo ed è stata un vero successo. grazie!!! non è che per caso hai anche una ricetta per dell’ottimo pane con il lievito madre???
    grazie. Sara

    • @sara ciao e benvenuta!!! grazie di aver provato la mia ricetta…si questa pizza è davvero squisita,anche a noi piace moltissimo!!! se vuoi la ricetta per il pane con lievito madre te la posso dare,fammi sapere!!!per ora sul blog non l’ho ancora postata…arriverà presto!!! grazie del commento e…fammi sapere se provi qualche altra ricetta ciaooooooo

      • se hai la possibilità di mandarmi la ricetta del pane mi fai una grandissima cortesia. ora spio un po’ il resto del blog e di sicuro troverò qualcos’altro da provare!!!
        grazie. Sara

        • @sara volentierissimo!!! eccola qua puoi utilizzarla per 1 ciabatta grande di pane morbidissima oppure per panini normali,come preferisci per 1 kg: 400 gr di farina bianca ’00’ oppure 200 di manitoba e 200 di normale,30 gr di olio extra vergine di oliva,200 gr di acqua tiepida,380 gr di lievito madre,6 gr di sale,fai 8 se lo vuoi più saporito,sciogli il lievito madre nell’acqua tiepida,non troppo calda,aggiungi l’olio e mescola bene,metti la farina a fontana sul tavolo da lavoro,al centro metti il lievito sciolto e impasti bene il tutto,solo alla fine metti il sale e impasti di nuovo per 3-4 minuti,fai lievitare 6-8 ore,forma la ciabatta o i panini e mettili su una teglia ricoperta di carta forno nel forno spento con luce accesa coperti da un canovaccio umido e caldo appoggia 1 bicchiere di acqua calda sul fondo del forno per favorire l’umidità,lievita altre 6-8 ore la ciabatta mentre i panini 4-6 ore dovrebbero bastare,vedi quando sono raddoppiati, la ciabatta va cotta a 200°c per 10 minuti e poi circa 30 minuti a 180°c vedi la doratura che preferisci,per i panini bastano 20-30 minuti,dipende sempre la doratura che preferisci, a 180°c…fammi sapere!!! se vuoi puoi utilizzare anche la ricetta del mio pane oppure pane di patate (o altri che trovi nel blog)sostituendo il lievito con il lievito madre nelle seguenti proporzioni…ogni 25 gr di lievito di birra-300 gr di lievito madre…spero di esserti stata utilissima ciaoooo e grazie!!!

  5. ciao…guardando l’immagine della tua pizza viene proprio voglia di prepararla!!in frigo ho una certa quantità di lievito madre che ho “rinfrescato” ieri sera…e domani avrei intenzione di provare la tua ricetta!ma quanto tempo prima di usarlo devo toglierlo dal frigo?e lo posso usare direttamente o devo usare qualche accorgimento…tipo lavorarlo un po’ con le mani!grazie e buona serata!

    • @valeria ciao!!!benvenuta!!! quando lo togli dal frigorifero devi rinfrescarlo in modo che si attiva…ma non devi rimetterlo nel frigorifero altrimenti si ‘riaddormenta’…quindi lo lasci fuori almeno 24 ore…(io solitamente lo tolgo dal frigo 3-4 giorni prima e lo rinfresco ogni 24 ore ma va bene anche se lo togli,lo rinfreschi e lo fai attivare 24 ore fuori dal frigo) poi togli quello che ti serve e fai il tuo impasto,lasci lievitare fino al raddoppio e poi stendi farcisci e cuoci se ti piace una pizza normale,se invece,come me,la vuoi un pò più alta e morbida la stendi e la fai lievitare ancora circa 6-8 ore,farcisci e cuoci,con il restante lievito madre fai il rinfresco e metti in frigo se non ti serve più…spero di esserti stata utile,se hai bisogno io sono qui e fammi sapere!!! ciao ciao buona serata a te!!!grazie :)

  6. Ciao! Due giorni fa mi hanno regalato i miei primi 60 gr. di lievito madre e vorrei aumentare la dose con i rifrenschi: tanto di farina e metà di acqua?Tutto per tentare pizza e pane come da te descritti…leggervi mi fa bene allo spirito: siamo più di quanti si immagina a fare questi piccoli esperimenti domestici. Quando sento il profumo di pane in cucina mi sento il cuore caldo. Un abbraccio

    • @nikita ciao!!!benvenuta!!! si sono tantissime le persone che si avvalgono del web per le ricette!!! per aumentare la tua dose di lievito madre farai prestissimo!!! lo tieni fuori dal frigorifero e ogni 24 ore aggiungi lo stesso peso del lievito di farina e metà del peso del lievito di acqua…quindi già al primo rinfresco avrai 150 gr di lievito madre,al secondo rinfresco 375 e al terzo rinfresco più di 900 gr!!!! infatti io quando so che non lo utilizzo lo metto in frigorifero e lo rinfresco solo una volta a settimana,se invece mi serve lo tengo fuori dal frigorifero e ne butto(o utilizzo)metà prima di rinfrescarlo…altrimenti diventa tantissimo!!! il lievito madre è un pò pigro a lievitare ma se vedi che dopo 24 ore è lievitato poco procedi ugualmente con il rinfresco ma aggiungi mezzo cucchiaino di miele o di zucchero così si sveglia…per ogni altra info leggi qui oppure chiedimi…io sono qui ciaoooooo e grazie di essere passata!!! a presto…. p.s. è davvero buonissima la pizza con il lievito madre e…un profumo in casa che non ti dico!!! fammi sapere come ti trovi ciaoooo

  7. Per treccia a. Più capi intendo il modo di intrecciarsi
    Avevo trovato un sito con un tutor ma non ricordo quale era.
    Se ne conosci qualcuno te ne sarei grata
    a presto Maro

    • @maro ah ok!!! io solitamente guardo qui perchè è un bel sito che ti spiega bene l’intrecciatura a più capi con foto passo a passo e spiegazioni perfette,oppure qui anche se non sono spiegati benissimo i passaggi ma trovi quelle a 12 capi,a 8,a 6….o ancora qui che trovi anche i video…spero di esserti stata utile altrimenti fammi sapere che ti do altri blog ben forniti…ciaoooooo Pam

  8. Ho bisogno di un consiglio: il mio lievito madre e’ attivo e ricco di alveoli ma quando faccio la pizza l’impasto non lievita…cosa posso fare??
    Premetto che poco prima di impastare lo rinfresco e lievita triplicando il suo volume ma in ben più delle 4 ore…!!

    • @moga29 ciao!!! spero di esserti utile!!! io ti consiglio di rinfrescare il lievito madre 24 ore prima di usarlo,quando fai la pizza il sale mettilo solo alla fine quando hai già l’impasto pronto…lo aggiungi e impasti ancora per qualche minuto,il lievito scioglilo in acqua tiepida ma non bollente…è lento a lievitare ci vogliono almeno 8 ore come scrivo nella ricetta,copri l’impasto con un canovaccio umido e mettilo in forno spento con la luce accesa,per aumentare la velocità di lievitazione puoi mettere il recipiente con l’impasto a bagnomaria in un altro recipiente con acqua calda(non bollente) avendo cura di sostituirla quando si raffredda…secondo me non avrai problemi,in caso non lievita ugualmente il mio consiglio è di aumentare la dose di lievito madre nell’impasto….utilizza la farina manitoba che aiuta nella lievitazione,secondo me il tuo lievito madre non ha problemi perchè se attivo e ricco di alveoli in anche meno di 24 ore vuol dire che è perfetto!!! fammi sapere,ti aspetto!!!

  9. Ciao. Prima di tutto complimenti per le ricette e grazie per il modo chiaro in cui le illustri. Lavoro in un centro diurno per persone disabili e abbiamo realizzato con i ragazzi diverse tue proposte. Da poco ho deciso di imbarcarmi nell’avventura del lievito madre e devo dire che la cosa mi sta appassionando. Ora vorrei provare a fare la pizza, seguendo la tua ricetta, ma ti volevo chiedere se è possibile utilizzare la farina di kamut o quella di farro per l’impasto (non per il lievito madre). Tu che ne dici, hai mai provato?
    Grazie di tutto…

    • @serena ciao!!! mi fa davvero piacere sapere che sono seguita da molte persone con così passione e anche da voi,spero che continuiate a farlo e a provare le mie ricette,per quanto riguarda la tua richiesta,no non ho mai provato la mia ricetta per la pizza utilizzando la farina di kamut o di farro ma credo che la proverò presto utilizzando la mia ricetta,io credo che queste dosi vadano bene ugualmente,se la provi prima di me mi fai sapere? ti aspetto grazie e a presto Pamela p.s. il lievito madre è davvero fantastico e ti darà un sacco di soddisfazioni,presto pubblicherò la ricetta dello yogurt fatto in casa senza yogurtiera è delizioso!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>