frittate di pane raffermo

è un peccato buttare qualsiasi avanzo perchè ci sono svariate ricette anche con ciò che non sappiamo proprio come recuperare….ad esempio il pane raffermo…si può fare quello gratuggiato per ripieni e panature,una squisita torta di pane, la mozzarella in carrozza e anche la mia versione al prosciutto e queste frittate di pane raffermo che sono davvero squisite,potete utilizzarle come sfizioso antipasto,come pane o come secondo piatto…dipende dalle quantità…queste sono per un antipasto

INGREDIENTI (2 persone):

2 panini da circa 100 gr cadauno raffermi(io pan carrè raffermo 4 fette)

2 uova

1 cucchiaio di formaggio grana gratuggiato

sale e pepe

olio di girasole per friggere

2 cucchiai di latte(facoltativo)

PROCEDIMENTO

tagliare a fette di circa 1 cm di spessore i panini,in una bacinella sbattere le uova con il formaggio,il latte e aggiustare di sale e pepe,immergere le fette di pane facendo assorbire bene il composto in entrambi i lati,scaldare l’olio in una pentola antiaderente,un po’ abbondante perchè devono friggere le frittatine, adagiare le fette di pane e cuocere a fuoco lento se si vogliono più morbide o a fuoco più vivace se si vogliono croccanti per circa 5 minuti…. togliere le frittate di pane raffermo,mettere su carta assorbente e servire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente gnocchi di patate alla paprika in crema di broccoletti Successivo salsa verde ricetta

6 commenti su “frittate di pane raffermo

  1. ah hai cambiato veste al blog? che carina! brava! più viva! e poi che meraviglia queste frittate! nonna mi raccontava sempre che questi erano gli unici piatti che potevano permettersi nel dopo guerra e ci ha cresciuto 6 figli :) insomma! grande Pam! bacione

Lascia un commento