croissant sfogliati dolci senza sfoglia

lo so sono una golosona ma i dolci sono la mia passione ed oggi vi presento questi croissant sfogliati senza l’utilizzo di pasta sfoglia in pratica si utilizza il metodo delle sfogliette molto più veloce e devo dire che sono buonissimi!!! questi sono croissant vuoti ma ne arriveranno prestissimo altri preparati con questo metodo ma ripieni…intanto provate questi,sono deliziosi e…fatemi sapere!!!

se avete della sfoglia già pronta io ho utilizzato quella per fare dei triangoli di doppia sfoglia al lampone oppure delle brioches sfogliate con crema di cacao e nocciole,per quanto riguarda il salato trovate varie torte nella sezione ‘torte salate’ preparate con pasta sfoglia oppure delle delizioe brioches salate con cotto e brie a voi la scelta ma prima…deliziate le colazioni del vostro week end con questi insuperabili croissant e…fatemi sapere,buon week end!!!

INGREDIENTI(8 croissant sfogliati senza sfoglia)

500 gr di manitoba

25 gr di lievito di birra

250 gr di latte tiepido

50 gr di zucchero

3 cucchiai di olio di semi di girasole

1 uovo

1 pizzico di sale

PER LE SFOGLIATURE

100 gr di zucchero di canna

100 gr di burro a temperatura ambiente

1 uovo per pennellare e zucchero in granella q.b da mettere sopra

PROCEDIMENTO

mettete sul tavolo da lavoro la manitoba mischiata allo zucchero,fate la fontana e al centro mettete l’uovo,l’olio e il lievito sciolto nel latte tiepido,impastate bene il tutto e quando avrete ottenuto un composto liscio ed elastico potete aggiungere il pizzico di sale e impastare ancora 1 minuto,formate la palla coprite con un canovaccio e fate lievitare in luogo tiepido per 2 ore o comunque fino al raddoppio,una volta pronto l’impasto lo dividete in 8 palline più o meno uguali e stendete ognuna formando un cerchio bello sottile ottenendo così le famose sfogliette…appoggiate la prima sul tavolo e spennellatela con il burro a temperatura ambiente e spolveratela con zucchero di canna,mettete la seconda sfoglietta sopra la prima,spennellate anch’essa di burro e cospargete di zucchero di canna e così via fino a posizionare l’ottava sfoglietta che non spennellerete con il burro…premetto che lo zucchero di canna può sembrare molto ma non lo è infatti i croissant saranno dolci al punto giusto dopo la cottura…

otterrete questo…

bene avete ottenuto una torretta,ora con il mattarello la stendete fino ad ottenere un cerchio grande e di circa 2-3 mm di spessore,tagliate in 8 spicchi (potete farne anche di più dipende dalla grandezza dei croissant che desiderate…io li volevo belli bombolosi…da pasticceria quindi ho tagliato 8 spicchi)

facendo prima una croce sulla vostra sfoglietta e poi una x…a questo punto arrotolate partendo dalla base degli spicchi e arrivando alla punta formando i vostri croissant,posizionateli su carta forno

 e fateli lievitare coperti da un canovaccio fino al raddoppio…io circa 2 ore,

trascorso il tempo spennellate i croissant con l’uovo leggermente sbattuto,mettete in superficie un pochetto di zucchero in granella e a questo punto potete cuocere i vostri croissant in forno preriscaldato a 180°c per 15 minuti…e gustarli caldi o freddi…pur sempre fantastici!!!

eccoli qua…mmm che fame!!!

e dentro????

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente ciambella bicolore morbidissima (senza latte e senza burro) Successivo crostata pere cioccolato

13 commenti su “croissant sfogliati dolci senza sfoglia

  1. carla il said:

    Ciaoooo,scusami io non ho capito un passaggio …non ho capito una cosa quando ho fatto il cerchio da cui poi mi ritaglierò 8 triangoli…io su quei triangoli mi devo incidere prima una croce e poi una x? puoi aiutarmi non ho capito… grazie.. :-)

    • @carla ciaoooooo!!! in pratica spiego come ottenere 8 triangoli…facendo sul cerchio prima una croce e poi una x per ottenerli più o meno della stessa grandezza,ma se sei abituata a ritagliare i triangoli in altro modo va bene comunque!!!era un mio consiglio,le stai facendo? mmmmmmmmmm mandamene una dai!!!! troppo buoneeeeeee fammi sapere!!!

    • @maria ciao!!! la manitoba dovresti trovarla soprattutto nei grandi supermercati…una famosa marca ha la carta con rappresentata la bandiera d’america(infatti è una farina che inizialmente veniva prodotta in america a manitoba in canada),io la utilizzo spesso con i lievitati perchè aiuta molto la lievitazione,forma glutine che trattiene gas all’interno e favorisce la lievitazione in cottura,ma se proprio non la trovi utilizza pure la farina per dolci o la ‘oo’ normale…non dovresti avere particolari problemi…fammi sapere!!!

    • @maria io preferisco non far lievitare troppo perchè mi da idea che sappia più di pane che di brioche,ma può essere una mia fissazione…se vuoi provare parecchia gente dice che un impasto più lievita meglio è quindi avrai delle super brioche super cicciottose anche senza la manitoba facendo lievitare per una notte….ti aspetto e se te ne avanza una (dubito) ricordati di me!!!! ciaooooooo

    • @silvana ciao!!ti sconsiglio il lievito madre sono da provare con il lievito di birra assolutamente!!!….ma se proprio vuoi utilizzarlo usa 200 di lievito ogni 500 gr di farina….fammi sapere!!! ciao Pam

Lascia un commento