Torta salata con erbette prosciutto e mozzarella

Torta salata con erbette prosciutto e mozzarella. Torta salata con erbette prosciutto e mozzarella

Ohhhh una ricetta salata, che ultimamente vi ho fatto salire il diabete a forza di cioccolata, ma è febbraio, per esigenze di blog dobbiamo onorare la festa di San Valentino, il mese dell’amore e delle carie. 🙂 Ovviamente ho anche altri tipi di esigenze, tipo sfamare la famiglia, da gennaio a dicembre e poi si ricomincia. In questi giorni ho sentito parecchie persone lamentarsi del fatto che la verdura costa cara, per poi scoprire che ad esempio si parlava di zucchine a febbraio, da noi sono arrivate a circa otto euro al chilo. Ah, costa cara? Grazie, non è di stagione. Perchè comprare le verdure di stagione? Per mangiare saporito, per avere dei prodotti freschi maturati secondo natura, senza trucchi e quindi salutari, per comprare italiano e nulla che sia stato importato dall’estero. Oltre a tutti i vantaggi per il palato e la salute, non da meno sarà più felice anche il nostro portafoglio. Comprando le verdure di stagione si abbattono i costi di produzione, conservazione e trasporto. Poi aggiungo un’altra cosa, che è del tutto personale, trovo che sia bello aspettare un determinato periodo per poter assaporare quello che la natura ci offre, come ad esempio: fragole, asparagi, ciliegie, zucchine, melanzane, arance, ecc. Quindi nella mia torta salata alle erbette di oggi ci sono gli spinaci comprati freschi, ma avrei potuto usare anche del cavolo verza o cavolo nero, a primavera invece userò le bietoline, non limitatevi ai miei suggerimenti, ma sperimentate con quello che trovate di stagione.

TORTA SALATA CON ERBETTE PROSCIUTTO E MOZZARELLA:

(Dose per una tortiera tonda da 24 cm) 

Per la pasta brisé: 

  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 5 gr di sale

Per il ripieno:

  • 250 g di erbette cotte
  • 30 g di burro
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 200 g di mozzarella
  • 2 uova intere
  • Sale
  • Pepe

Prepariamo per prima cosa la pasta brisé: nella ciotola della planetaria versate la farina il burro freddo da frigo a pezzetti, l’uovo leggermente sbattuto e il sale.
Con la foglia facciamo amalgamare gli ingredienti. Quando sarà omogenea, compattatela velocemente con le mani formando una panetto, copritela con pellicola trasparente e ponetela in frigo almeno 1 ora.
Se impastate a mano in una ciotola, fare attenzione a non scaldare troppo il composto ma mantenerlo sempre ben freddo.
Nel frattempo lessate gli spinaci per qualche minuto in acqua abbondate e salata, scolateli e strizzateli bene bene, stando molto attenti a non scottarvi.
Fate fondere la noce di burro in una padella e ripassate gli spinaci, mescolate per qualche minuto e poi metteteli da parte a raffreddare.
Nel frattempo tagliate il prosciutto cotto a dadini molto piccoli e la mozzarella.
Accendete il forno a 200°C in modalità statica e mentre aspettate che arrivi in temperatura iniziate ad amalgamare gli ingredienti per il ripieno.
Sbattete le uova in una ciotola, aggiungete il formaggio grattugiato, il prosciutto e la mozzarella che avete tagliato a dadini, salate e pepate a piacere ed infine aggiungete anche le erbette. Mescolate molto bene, in maniera che gli ingredienti si distribuiscano in maniera omogenea fra loro.
A questo punto possiamo riprendere la nostra pasta brisé: spolverate la spianatoia con della farina, lavorate l’impasto con le mani per ammorbidirlo e infine stendetelo ad uno spessore di 2/3 mm aiutandovi con il mattarello.
Appoggiate sopra la pasta stesa la tortiera e con un coltello ritagliate un cerchio più grande (rispetto alla tortiera) di un paio di cm, perchè poi andremmo a ripiegare i bordi per contenere il ripieno.
Rivestite la tortiera con della carta forno e successivamente con il disco di pasta, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versateci il ripieno, livellatelo bene con il dorso di un cucchiaio e ripiegate i bordi sopra l’impasto.
Quando il forno ha raggiunto la temperatura desiderata, infornate per 30 minuti circa, fino a completa doratura dei bordi.
Sfornate la torta salata, lasciatela intiepidire qualche minuto prima di servirla.

Semplice, questa torta salata rustica la potete anche preparare in anticipo e scaldare all’occorrenza. Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

Torta salata con erbette prosciutto e mozzarella

Torta salata con erbette prosciutto e mozzarella

 

2 thoughts on “Torta salata con erbette prosciutto e mozzarella

Rispondi