Smoothie alla menta

Smoothie alla menta. Smoothie alla menta

Quando ero piccolo, l’alternativa estiva al latte e biscotti a colazione era il frullato o il frappè. Ma non sono più gli anni ’80 e oggi è di gran moda lo smoothie! E devo dire che alle volte le mode portano cose belle e in questo caso buone. Lo smoothie è essenzialmente anch’esso un frullato ma a base di yogurt, e che quindi ha una consistenza molto densa e una leggera acidità che lega molto bene con la dolcezza della frutta, soprattutto quella estiva, o come in questo caso con la freschezza della menta. Vi ho già raccontato della passione del mio primogenito per la menta, e quindi come poter stupire un ragazzino in preadolescenza che si alza al mattino come se avesse appena finito un turno in miniera, intollerante alla luce alla voce al buongiorno al fratellino alle buone maniere e anche a se stesso? Semplice: con un colorato smoothie alla menta denso da far star su da sole le cannucce e così fresco da fargli aprire gli occhi e iniziare col piede giusto la giornata (che se inizia col piede sbagliato son guai per tutti 😛 ). Ovviamente in casa mia regna sovrano il motto “maiunagioia”, perchè non è possibile accontentare entrambi i figli con la stessa cosa, quello che piace a uno fa schifo all’altro, e quello che rende contento uno fa dire all’altro “tu fai preferenzeeeeeeeeee”. Quindi mi toccherà inventarmi uno smoothie anche per il piccolo, ma considerando che è più propenso al salato che al dolce, chissà come sarà uno smoothie a pataterisoecozze 😛

SMOOTHIE ALLA MENTA

Dose per 2 persone

  • 350 g di yogurt bianco greco (quello compatto)
  • 100 g di latte freddo
  • 100 g di sciroppo di menta
  • 1 cucchiaio di zucchero (facoltativo)

Il procedimento per preparare questo smoothie alla menta è complicatissimo e cercherò quindi di essere il più chiaro possibile. In un frullatore o nel bicchiere del frullatore ad immersione versate tutti gli ingredienti, e frullate fino ad avere un composto omogeneo e schiumoso, quindi per circa 30/60 secondi. Se amate di più la dolcezza aggiungete anche lo zucchero, altrimenti lo sciroppo di menta sarà sufficiente a dolcificare lo smoothie. Servite in un bicchiere con su una fogliolina di menta o ponete in un recipiente ben chiuso in frigorifero per conservare uno o due giorni. Finito! Difficile, no? 😀

Devo dire che anche per una merenda in giardino o al mare se tenuto ben freddo in una borsa frigo, questo smoothie alla menta è perfetto, e poi come sempre, potete fare tutte le variazioni che preferite, come per esempio anzichè usare solo menta fare a metà con l’orzata, oppure sostituirla interamente con lo sciroppo di amarene. Insomma come sempre il limite è la vostra fantasia 🙂 E con questa perla di saggezza io vi saluto e vi invito a “piacciare” la nostra fanpage e ad iscrivervi al nostro gruppo “Pasticciando con i Fables…“, vero e proprio gruppo di sostegno per pasticcioni folli! Allora appuntamento alla prossima, e mi raccomando, sorridete sempre, Claudio. 😉

Precedente Lasagna di pane carasau con verdure Successivo Gelato al cioccolato bianco

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.