Smoothie alla fragola

smoothie alla fragola

Io adoro questa stagione! Nè troppo caldo nè troppo freddo, giornate lunghe e ritmi più lenti, almeno da quando la scuola è finita. Vivo in un grande complesso con un cortile interno, quindi i bambini ormai grandicelli possono tranquillamente scorazzare liberi con le loro biciclette ma sotto controllo, e io posso finalmente accomodarmi sul mio terrazzo a godermi un pò di relax. Ma nella vita ci vuole sempre vicino un bicchiere (si sono appena stato ad un concerto del grande Vasco e la citazione era doverosa :P) a sottolineare il proprio benessere, o semplicemente per compagnia, ma fra un bicchiere di whisky ed uno smoothie, io ho scelto lo smoothie 😀 So che molti non sapranno manco cosa sia, e in effetti non lo sapevo neanche io, ma è buono, e questo dovrebbe già bastare a ridurre l’ansia da incertezza. E’ un’altra di quelle cose che vanno di moda ultimamente, che ha sostituito il frappè o il frullato ormai demodè. Il nome deriva dalla parola “smooth”, che in inglese significa liscio, sinonimo di omogeneo, e la sua particolarità è una densa cremosità. E’ una di quelle cose che potete variare come preferite. Io vi propongo uno smoothie alla fragola, ma voi potete usare la frutta che preferite senza problemi, senza cambiare dosi. E’ a base di yogurt, io ho usato quello greco che ha aggiunto uno spessore che ho molto apprezzato, ma se lo volete più fluido usate uno yogurt normale, intero o magro che sia, purchè sia bianco. E ce n’è un’altra: lo potete preparare in anticipo e conservare in frigorifero per gustarlo in un secondo momento, ovviamente tenendo presente che avete usato frutta fresca e che non potete conservarlo in eterno. Insomma facile, veloce e buono, tre delle parole che preferisco in cucina 😀 e per una volta sono riuscito a condividere una ricetta breve, senza scrivere un papiro. Quindi che dirvi di più? Ecco a voi lo smoothie alla fragola 😉

SMOOTHIE ALLA FRAGOLA

  • 500 gr di yogurt
  • 150 gr di fragole
  • 50 gr di miele (possibilmente dal gusto delicato)

Facile, veloce e buono, no? Allora frullate in un frullatore o con un frullatore ad immersione lo yogurt, le fragole lavate e private del picciolo e il miele, fino ad avere un composto omogeneo. Servite o ponete in un recipiente ben chiuso in frigorifero per conservare uno o due giorni. Finito!

Bhe per una volta spero vogliate darmi merito di avere capacità di sintesi 😀 E allora non rovino questa considerazione positiva aggiungendo parole non necessarie, vi invito solo come sempre a fare un giro sulla nostra fanpage e ad iscrivervi al nostro gruppo su Fb “Pasticciando con i Fables…” perchè chi non pasticcia in compagnia, o è a dieta o è una spia. E con questa perla di saggezza, vi do appuntamento alla prossima, e mi raccomando, sorridete sempre, Claudio 😉

 

Rispondi