Sbrisolona ricotta & amaretti

Sbrisolona ricotta & amaretti Quando vado ai ritrovi con le mie amichette, torno sempre con una ricetta in tasca. 😀 Praticamente ci vado per il bene del blog. Noi siamo famosissime per questi lunghi aperitivi, dove ogni volta ci diciamo che portiamo giusto “du cosine” da stuzzicare ma irrimediabilmente si trasformano in pranzi di Natale con annessi avanzi per S.Stefano. Siamo cinque? C’è ne per 55. E così dopo queste giornate di chiacchiere e aggiornamenti fra amiche usciamo sempre con un bicchiere di brioschi in mano, nel mio caso anche delle ricette. La scorsa volta mi sono procurata quella della confettura di cipolle della mia amica Ilaria, ora questa tortina di Paola: sbrisolona ricotta & amaretti (Paola è la famosa amica degli strangolapreti) che è di un buono, ma di un buuuono! La torta ha rischiato di non vedere lo scoccare delle 24 ore, il mio pupetto più piccolo è un grande appassionato di torte e di amaretti. Ma per fortuna ne è avanzato un pezzetto così vi posso dire che il giorno dopo è ancora più buona. La frolla arricchita da questo saporito e morbido cuore rende questa sbrisolona davvero golosa. Facilissima da realizzare, vediamo come. 🙂

SBRISOLONA: 

(Dose per una tortiera da 20 cm)

Per la frolla: 

  • 225 gr di farina 00 debole
  • 2 gr di sale
  • 75 gr di zucchero
  • 1 uovo piccolo
  • 75 gr di burro
  • 10 gr di lievito per torte

Per il ripieno: 

  • 150 gr di ricotta fresca
  • 150 gr di amaretti secchi
  • 35 gr di zucchero
  • 1 uovo piccolo
  • 50 gr di latte

Come prima cosa occupiamoci della frolla. Nella ciotola della planetaria, oppure va benissimo anche a mano, inserite il burro e lo zucchero e azionate la macchina, miscelateli senza montarli.
Aggiungete anche l’uovo e il sale, quando sarà amalgamato, la farina e lievito setacciati insieme.
Fatela lavorare pochissimo, giusto il tempo necessario ad assorbire la parte acquosa del composto. A questo punto, fare un panetto, avvolgerlo con la pellicola, e riporlo in frigorifero per almeno 3/4 ore a riposare.
Passate le ore di riposo, accendete il forno a 180° in modalità statica, e mentre aspettiamo che raggiunga la temperatura impostata prepariamo il guscio di frolla e il ripieno.
Per il ripieno, raccogliete in una ciotola: ricotta, amaretti sbriciolati, latte, zucchero e l’uovo. Mescolate bene usando un cucchiaio di legno fino a che il composto non risulti omogeneo.

10368222_845545778812105_8707510754619290164_n

Per il guscio di frolla: imburrate e infarinate la tortiera. Prelevate il panetto di frolla dal frigo e dividetelo in due parti, una leggermente più abbondante dell’altra per foderare il fondo e i bordi. Il panetto leggermente più piccolo andrà sbriciolato sopra il ripieno.
Spolverando leggermente la spianatoia stendere il panetto più grande ad uno spessore di 5 mm circa, foderate il fondo e lasciate un bordo alto circa 2 cm.
Versate al suo interno il ripieno di amaretti e ricotta. Ricopritelo interamente senza lasciare buchi con la frolla tenuta da parte sbriciolandola fra le dita. E richiudete i bordi verso l’interno. 
Infornate a 180° modalità statica per circa 40 minuti.
Sfornate e fate raffreddare su di una gratella. Conservatela in un porta torta.

Questa è una torta di cui non si potrà più fare a meno. Io vi ho avvisati. 😀 
Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

10501680_845533465480003_7268450775573640671_n

10423812_845533508813332_2148814448177064056_n

 

Sbrisolona ricotta & amaretti Sbrisolona ricotta & amaretti  Sbrisolona ricotta & amaretti  Sbrisolona ricotta & amaretti  Sbrisolona ricotta & amaretti  Sbrisolona ricotta & amaretti

 
Precedente Timballo di melanzane ricetta Successivo Pandoro di Giorilli a due impasti

12 thoughts on “Sbrisolona ricotta & amaretti

  1. Daniela il said:

    Ciao!
    Vorrei provare a fare la tua splendida sbrisolona! Vorrei sapere quanto è grande la tortiera che hai utilizzato!
    Grazie!

  2. Salve, complimenti ogni volta che vi faccio visita trovo qualcosa di interessante e gustoso, che bello!
    Una domanda sulla torta vorrei farla per una festa, posso prepararla il giorno prima, così da anticiparmi?
    Grazie

Rispondi