Salame al cioccolato di Beppe Allegretta

Salame al cioccolato di Beppe Allegretta

Con grandissima sorpresa un bel giorno ricevo un pacco, lo apro incuriosita e al suo interno ci trovo un sacco di cose bellissime, ma soprattutto buone. Il benefattore di questa sorpresa è il nostro caro amico Beppe Allegretta, pasticcere eccezionale dal cuore grande. Man mano che scoprivo il contenuto del mio regalo i miei occhi luccicavano sempre più e quando ho scovato il salame di cioccolato, con nostalgia mi è tornato in mente il week end che ho passato (assieme ad altri molti amici) nella sua pasticceria dove i salami sono appesi sopra la vetrina del dolci, che bei momenti. Se il ricordo mi aveva resa nostalgica, appena ho tagliato e assaggiato mi sono sentita in paradiso. Mai e ribadisco MAI mangiato un salame di cioccolato così buono in vita mia. E’ una cosa davvero indescrivibile. Morbido, letteralmente si scioglie in bocca, sa di cioccolato (intendo, di cioccolato VERO) e le mandorle intere sono da svenimento, altroché biscotti secchi, tzè. 😉 Chiedo a Beppe immediatamente il permesso di diffondere la ricetta perchè merita, anzi tutti meritate di poter assaggiare questa prelibatezza. Teniamo a precisare che non abbiamo ancora provato a riprodurla, poiché noi siamo stati fortunati e il salame era bello fatto. Ma abbiamo interrogato Beppe e ci ha donato un sacco di dritte per poterla fare in casa. Come potete notare leggendo gli ingredienti non ci sono uova, né zucchero, né burro. Questo salame è principalmente composto da cioccolato e mandorle, quindi usate ingredienti di qualità, mi raccomando.

Salame al cioccolato: 

(Dose per due salami da 290 gr circa)

  • 110 gr di cioccolato al latte
  • 145 gr di cioccolato fondente
  • 160 gr di pasta di nocciole
  • 120 gr di mandorle bianche intere
  • 40 gr di miele d’acacia

Qualche ora prima di procedere con la ricetta dovrete mettere in freezer i due cioccolati e il cutter, tutto sia il bicchiere che la lama, solo così potrete raffinare il cioccolato senza farlo sciogliere. Quando tutto sarà ben freddo inserite i due cioccolati spezzettati nel cutter e lasciatelo lavorare fino ad ottenere una pasta di cioccolato dalla grana molto fine, facendo attenzione a non scaldarlo. Finita questa operazione inserite la pasta di cioccolato in planetaria con il resto degli ingredienti: pasta di nocciole, miele e mandorle. Le mandorle lasciatele intere, ci penserà la frizione della planetaria a romperle contro le pareti della ciotola. Montate la foglia e fate lavorare fino ad ottenere una pasta omogenea. Una volta finito, dividetelo in due parti e formate i salami allungandolo con le mani, fatelo rotolare nello zucchero a velo per dare una vera parvenza di salame e chiudetelo stretto nella pellicola. Fatelo riposare a temperatura ambiente (18/20°) per 48 ore prima di consumarlo. 

Non è nulla di particolarmente laborioso ma il risultato è golosissimo. E come sempre dobbiamo ringraziare Beppe per le sue meravigliose ricette. Io personalmente mi sono sacrificata per voi all’assaggio del salame e dopo un attenta riflessione ve lo consiglio con tutto il cuore. 😉 Eva

Vi ricordiamo inoltre la nostra Fanpage di Facebook e il gruppo dove pasticciamo tutti assieme appassionatamente qui, passate a trovarci vi aspettiamo! 🙂 

1472057_676645622368789_2034364737_n

Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato Salame al cioccolato 

Precedente Risotto spumante e gamberi Successivo Canederli alla Trentina

15 commenti su “Salame al cioccolato di Beppe Allegretta

  1. Da anni preparo la stessa ricetta per ils alame al cioccolato e i miei amici lo trovano sempre sa svenimento!
    ma sono curiosissima di testarne un’altra ricetta e credo che sarà proprio questa quella che proverò alla prima occasione!
    🙂
    Grazie per averla condivisa!

  2. E’ molto diverso dal salame al cioccolato che faccio io….ma da come lo descrivi e dagli ingredienti usati deve essere di una bontà indescrivibile!!!

      • sandra il said:

        Ciao sto preparando questo salame dolce ma siccome mi mancava la pasta di nocciole l’ho preparata frullando 200gr di nocciole tostate con 50gr di zucchero di canna fino a rendere il tutto una pasta morbida…ho poi messo tutti gli ingredienti nella planetaria mescolando con la foglia…l’impasto però mi risulta molto molle:'(che faccio lo metto un po’in frigorifero? Grazie ciao sandra

  3. Giuseppe il said:

    Buongiorno Eva, intanto grazie per la fantastica ricetta. Avrei da chiedere un’informazione. Quando scrivi….. “Le mandorle lasciatele intere, ci penserà la frizione della planetaria a romperle contro le pareti della ciotola”…..occorre far girare il cutter solo pochi secondi notando dalle immagini che le mandorle sembrano quasi intere. Grazie per la risposta. Ciao Giuseppe

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.