Quiche di asparagi con pasta brisé

 

Quiche di asparagi

Quiche di asparagi

Primavera per me vuol dire asparagi, possiamo cucinarli in tantissimi modi, accompagnarli ad un sacco di piatti, come ad esempio la pasta, il riso, una torta salata come questa saporitissima quiche agli asparagi. In poche parole: godiamoceli. Anche se io ve lo confesso, li metto pure in freezer già curati e tagliati pronti per il risotto o la pasta. Per risolvere la cena ho pensato a questa bella quiche di asparagi con pasta brisè, che naturalmente faremo noi. Contenti? Se state brontolando, zitti! Si fa in 2 minuti, facilissima ma soprattutto buona, buona, buona. Pronti… via!

Quiche di asparagi con pasta brisé:

(Dose per una tortiera tonda da 26 cm)

  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 5 gr di sale

Per il ripieno:

  • 500 gr di asparagi
  • 200 gr di ricotta
  • 3 uova intere
  • 30 gr di formaggio grana grattugiato
  • Sale
  • Pepe

Prepariamo per prima cosa la pasta brisé. Nella ciotola della planetaria versate la farina il burro freddo da frigo a pezzetti, l’uovo leggermente sbattuto e il sale. Con la foglia facciamo amalgamare gli ingredienti. Quando sarà omogenea, compattatela velocemente con le mani formando una palla, copritela con pellicola trasparente e ponetela in frigo almeno 1 ora. Impastando a mano in una ciotola fare attenzione a non scaldare troppo il composto ma mantenerlo sempre ben freddo.

PhotoGrid_1370079249660

Nel frattempo prepariamo il ripieno. Lavate gli asparagi e con un coltello tagliate gli ultimi due cm del gambo, la parte più dura. Se sono molto grossi con un pelapatate potete eliminare la parte esterna, anche se io non lo faccio (solo nel caso degli asparagi verdi). Tagliateli a rondelle un centimetro circa, tranne le punte che terremo da parte in un piattino. Metteteli in un pentolino con acqua fredda e ponete sul fuoco a sbollentare. A bollore raggiunto contate 5 minuti e poi aggiungete anche le punte. Lasciate cuocere per altri 5 minuti, poi scolate e lasciateli intiepidire. A parte in una ciotola sbattiamo le uova con la ricotta, grana, sale e pepe. La pastella deve essere piuttosto liquida. A questo punto possiamo riprendere la nostra pasta brisé.

944698_582398071793545_1674356117_nSpolverate la spianatoia con della farina, lavorate l’impasto con le mani per ammorbidirlo e infine stendetelo ad uno spessore di 2/3 mm aiutandovi con il mattarello. Appoggiate sopra la tortiera e con un coltello ritagliate un cerchio più grande (rispetto alla tortiera) di un paio di cm, perchè poi andremmo a ripiegare i bordi per contenere il ripieno. Io ho usato una teglia rettangolare come QUESTA, con il fondo removibile. 

Rivestite la tortiera con il disco di pasta, sparpagliate i tocchetti di asparagi, tutti tranne qualche punta e versate il composto di uova e ricotta. Ripiegate i bordi verso l’interno, spolverate di grana grattugiato e adagiate le punte per decorare la quiche. Cuocere in forno già caldo a 190° per 30 minuti circa, controllate il colore dei bordi. Sfornate e lasciate intiepidire qualche minuto, tagliate a fette e servite.

Buona saporita, sana, un equilibrio di gusto. Quiche, questa volta agli asparagi, ma nulla vieta di farla con tutte le verdure che vi piacciono. Potete trovare tutte le nostre ricette con asparagi QUI. Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

Quiche agli asparagi 2

 

Precedente Mezze maniche alle verdure Successivo Pane pizza con pasta madre

Un commento su “Quiche di asparagi con pasta brisé

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.