Quiche alle melanzane

Quiche alle melanzane. 

Le quiche sono una risorsa fantastica, si possono fare con qualsiasi verdura, sono buone sempre calde, tiepide e fredde, si possono trasportare con facilità per un picnic o per portarle a casa di amici, fanno da antipasto, da secondo, ma anche da piatto unico, potete anche tenerle di riserva in freezer per una cenetta improvvisata. Insomma a noi piacciono tanto. Ed infatti è stato l’argomento del nostro ultimo corso “Crostate dolci e salate” a casa di Rossana della scuola di cucina “Primi e Secondi” A Piombino Dese. Questa quiche alle melanzane è stata un successone, è piaciuta proprio a tutti, perfino a chi non va matto per le melanzane, che non si è accorto minimamente che era la farcitura. Hanno chiesto a gran voce di divulgarla il prima possibile sul blog, quindi abbiamo deciso di accontentare la richiesta e pubblicarla a tempo di record, esattamente una settimana dopo il corso. La quiche alle melanzane è davvero molto gustosa, un guscio di pasta brisé racchiude saporiti cubetti di melanzane in un morbido flan. Non è nulla di complicato, ma il risultato è garantito. 🙂

QUICHE ALLE MELANZANE:

(Dose per una tortiera tonda da 24 cm)

 Per la pasta Brisé:

  • 180g di farina 00 debole
  • 90 g di burro
  • 45 g di acqua
  • 5 g di sale

Per il ripieno:

  • 300 g di melanzane
  • 250 g di panna liquida
  • 60g di uova intere
  • 20 g di tuorlo
  • 60 g di parmigiano
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale
  • Pepe
  • Olio Evo

Io ho usato una teglia con il fondo removibile tipo questa qui, molto comoda per questo tipo di preparazioni, ve la consiglio vivamente. Versare nella ciotola della planetaria la farina e il burro freddo da frigo tagliato a cubetti, lasciar lavorare con la foglia fino a creare uno sfarinato. Aggiungere poi l’acqua e sale e far lavorare pochissimo, giusto il tempo necessario ad assorbire la parte acquosa del composto. A questo punto, compattare il composto con le mani farne un panetto rettangolare, avvolgerlo con la pellicola e riporlo in frigorifero per almeno 2 ore a riposare. Potete preparare la pasta brisè anche il giorno prima.
Nel frattempo preparare il ripieno quindi, sbucciare le melanzane a tagliarle a cubetti di 1,5 cm per lato, in una padella scaldare qualche cucchiaio di olio evo con uno spicchio d’aglio e aggiungere i cubetti di melanzane. Cuocere mescolando di tanto in tanto per circa 10 minuti, spegnere togliere lo spicchio d’aglio e lasciar raffreddare le melanzane.
In una ciotola versare le uova e i tuorli, salare e pepare e sbattere bene con una frusta, aggiungere anche la panna liquida e il parmigiano e mescolare.

Passato il tempo di riposo riprendere la pasta brisè dal frigorifero, spolverare leggermente il piano di farina, lavorarla leggermente con le mani per renderla elastica e stenderla con il matterello ad uno spessore di 2 mm circa, in maniera omogenea. Imburrare leggermente la tortiera e foderarla con la pasta brisè, bucherellare la pasta sul fondo con i rebbi di una forchetta, distribuire le melanzane in maniera omogenea e versateci sopra il composto di uova e panna e formaggio. Infornate a forno già caldo a 180°C in modalità statica per circa 50/55 minuti.
Sfornate e lasciatela intiepidire su di una gratella prima di tagliarla e servire.

Poco lavoro, ma taaaanto gusto! 😉 
Vi lascio e vi do appuntamento alla prossima, indicandovi la via per trovarci in giro, cioè sulla nostra pagina FB e nel nostro gruppo “Pasticciando con i Fables” dove ci scambiamo consigli, ricette e pasticciamo in compagnia. Eva

 
Precedente Drip cake panna e fragole Successivo Marmellata di ciliegie fatta in casa

Rispondi