Polpette in umido ricetta

Polpette in umido

Avevo voglia di polpette in umido da una settimana. Non trovavo il tempo di farle, anche se in realtà ci si mette poco, si mescola tutto, si formano le polpette e si cuoce. Sono giorni di fuoco, sempre di corsa, sempre in macchina che guido su e giù come na pazza. Finirà, prima o poi, finirà. Poi finalmente una mattina relativamente libera e dedico mezz’ora alle polpette che sognavo ormai da troppo tempo. Vi capita mai di andare in fissa con un determinato piatto? A me spesso. Mi prende la voglia e lo devo assolutamente fare. Queste poi mi ricordano il nonno, grandissimo appassionato di cucina (mia madre lo dice sempre che ho questa passione per merito del nonno), lui stava in cucina delle ore, era il cuoco di famiglia. Ha lasciato tanti ricordi, molti dei quali culinari. 😀 C’è sempre qualcuno che dice: “Ah, la genovese del nonno Franco! Come mi piacerebbe mangiarla!”, per alcune cose siamo riuscite a trovare le ricette o ce le siamo fatte dare e quindi sono riproducili, per altre è stato troppo tardi, ma ce le ricordiamo molto bene. Le polpette in umido erano un must, come: i carciofi fritti, la focaccia barese e tanto altro. Le ho preparate con un sorriso e gustate con molta soddisfazione.

POLPETTE IN UMIDO: 

(Dose per 4 persone)

  • 500 gr di macinato di manzo
  • 40 gr di pane grattugiato
  • 1 uovo intero
  • 1 spicchio d’aglio piccolo
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Per la salsa: 

  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 700 gr di polpa di pomodoro
  • 300 di acqua
  • 2/3 foglie di basilico
  • 3/4 cucchiai di olio EVO
  • Sale
  • Pepe

Per prima cosa dobbiamo preparare la salsa di pomodoro in modo che cuocia mentre noi formiamo le polpettine.
In una casseruola mettiamo 3/4 cucchiai di olio EVO, lo spicchio d’aglio sbucciato e lasciato intero e la cipolla finemente tritata. Fateli soffriggere per 5 minuti, dopodiché togliete lo spicchio d’aglio e aggiungete la passata di pomodoro e l’acqua. Salate e pepate, e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti, mescolandolo di tanto in tanto, sino ad ottenere una salsa della giusta densità.
In una terrina ponete il macinato, aggiungete il pan grattato, il prezzemolo, l’uovo intero, sale e pepe. Con un mestolo di legno mescolate bene bene in maniera da ottenere un composto omogeneo.

11150604_931714946861854_3543620761957696349_n

Formate con le mani delle polpette dalle dimensioni di una nespola. Cercate di farle tutte della stessa dimensione per una cottura omogenea
Passatele una ad una nella farina bianca e ponetele su di un piatto.
Mettete un paio di cucchiai d’olio EVO in un tegame, fate rosolare bene le polpette su ogni lato, girandole con una forchetta per circa 15 minuti.
Versatevi sopra la salsa di pomodoro che avete precedentemente preparato e lasciate cuocere, sempre a fuoco moderato per circa 10 minuti. 
Spegnete il fuoco e servite. 

Questo piatto è necessario accompagnarlo con del pane fresco per raccogliere tutto il sugo, la cosiddetta scarpetta. 😀
Vi invitiamo a fare un giro sulla nostra Fanpage su Facebook e nel nostro gruppo, Pasticciando con i Fables, dove trovate tutti gli amici che ci seguono e che si cimentano nelle nostre ricette.

19614_931715123528503_4785023927100095972_n

Precedente Risotto zucchine e gamberetti Successivo Cassoni alle erbette ricetta

2 commenti su “Polpette in umido ricetta

  1. Silvia_pinturikkia il said:

    Ah le polpette della mia nonna.E le patate fritte, la lasagna.Ricordo perfino il profumo del pane, olio e pomodoro che preparato da lei aveva tutto un altro sapore…La ricetta delle polpette è molto utile, la proverò grazie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.