Mousse al cioccolato bianco

Mousse al cioccolato bianco

Mousse al cioccolato bianco

E’ dal giorno in cui ho fatto per la prima volta la mousse al cioccolato che le mie intenzioni erano di provarla anche al cioccolato bianco. Così ho aspettato le feste per dare via alla preparazione di questa vellutata mousse al cioccolato bianco a cui ho abbinato dei ribes rossi per smorzare un pò di dolcezza e devo dire che il matrimonio era ben combinato. Silenzio di tomba sceso nel momento in cui ognuno ha preso una cucchiaiata di mousse e l’ha portata alla bocca. Applausi finali per tale bontà, una pioggia di complimenti come titoli di coda. Chiesto il bis a gran voce, ma eravamo troppi e il bis non c’era 😛 E’ una mousse davvero morbida e delicata, ‘na botta de vita, ma mica la mangiamo tutti i giorni, no? 😉 
Vi consiglio di servirla con della frutta acidula, come ribes o lamponi, se non ne trovate potete ripiegare su dei frutti rossi surgelati spadellandoli un pochino, senza zucchero mi raccomando, oppure con un cucchiaio di marmellata o una spolverata di cacao amaro. 

MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO:

(Dose per 8 persone)

  • 500 g di cioccolato bianco al 35%
  • 5 g di gelatina (colla di pesce)
  • 40 g di tuorli
  • 25 g di zucchero semolato
  • 130 g di latte intero fresco
  • 600 g (150+450) di panna fresca

Se preferite la mousse al cioccolato fondente o al latte, trovate la ricetta QUI.

Per prima cosa spezzettare il cioccolato e farlo fondere lentamente a bagno maria, oppure nel microonde potenza 500 W, pochi secondi alla volta mescolando di tanto in tanto.
Per la preparazione della crema inglese, in una ciotola mescolate i tuorli e lo zucchero. Versare questo composto in una casseruola, aggiungere il latte e 150 g di panna, far cuocere a fuoco lento mescolando con un cucchiaio di legno fino alla temperatura di 82°, deve addensarsi appena, la consistenza deve essere in grado di nappare il cucchiaio. Nel frattempo ammollare la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti.
Togliere dal fuoco e versare la crema inglese in una ciotola profonda, aggiungere la gelatina ben strizzata e mescolare bene per farla sciogliere. Dopodiché passarla per qualche secondo con il frullatore ad immersione per ottenere una consistenza liscia e vellutata.
Versare lentamente un terzo della crema inglese ancora calda sul cioccolato fuso,  con una spatola mescolare energicamente il composto descrivendo dei piccoli cerchi al centro ed allargarsi man mano verso i bordi, per ottenere un composto elastico e lucido. Non temete se il composto si indurirà perchè è una cosa normale. Continuare mescolando, e aggiungere un altro terzo di crema inglese e proseguire come prima. Infine l’ultimo terzo e mescolare sempre partendo dal centro verso i bordi fino ad avere un composto omogeneo. A questo punto, frullarlo con il minipimer per lisciare e completare l’emulsione.
Con il frullino elettrico semimontate 450 g di panna ben fredda, deve essere morbida, soffice e lucida. Quando la temperatura del compost raggiunge i 40°/45° aggiungere un terzo della panna montata a spuma  e mescolare bene, aggiungere poi delicatamente il resto della panna montata.
Suddividere la mousse in bicchieri, adagiarli su un vassoio, coprirli con pellicola e appena si raffreddano riporli in frigorifero per almeno 12 ore.

La mousse al cioccolato bianco ha bisogno di un minimo di riposo in frigo di 12 ore, non cercate scorciatoie, piuttosto buttatevi su un’altra ricetta, ma dopo 24 ore sappiate che è ancora più buona. 🙂 
Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel nostro numeroso e super attivo gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

mousse al cioccolato bianco mousse al cioccolato bianco

 

4 thoughts on “Mousse al cioccolato bianco

  1. Cara Eva buon anno! Le tue ricette sono sempre molto affidabili e le rifaccio volentieri perchè ho piena fiducia in te. Così ora , volendo fare questa mousse, ti chiedo: che cioccolato bianco hai usato? Io vorrei usare il cioccolato bianco per dolci creme e mousse ma diciamo…che non andiamo molto d’accordo io e il cioccolato bianco. Si brucia, non si fonde, diventa un blob, insomma una disperazione. Mi puoi dare qualche dritta e soprattutto qualche marca da usare? Grazie mille

    • ciao Arianna, non credo che dipenda dalla marca, perchè l’ho comprato serenamente al supermercato, ora come ora non ricordo la marca. Devi sciogliere a bagnomaria, fuoco basso e mescolare spesso. Prova con il microonde se non riesci sul fuoco. 🙂

  2. Ciao, sai dirmi da quanto sono i bicchierini che hai riempito? devo farne una quarantina con bicchierini piccoli e vorrei capire che quantità usare.

Rispondi