Melanzane ripiene al forno

Melanzane ripiene al forno

Spesso mi accorgo che quando io e Claudio parliamo, elaboriamo, oppure semplicemente ci scambiamo opinioni su delle ricette le parole più  frequenti sono: la mia mamma. Si, le mamme e la passione per il cibo che c’hanno trasmesso. Tutto e dico tutto riconduce a loro. Quando penso ad un piatto è la prima cosa che mi viene in mente, che faceva mamma?  Da li, ditemi se non è vero, partono una serie di ricordi e scorrono come se fosse un film: la mamma indaffarata, con il grembiule, la cucina sottosopra, i profumi nell’aria, il vapore dell’acqua che bolle, i vetri che d’inverno si appannano, le mille raccomandazioni (non toccare il forno che ti scotti!), il piano della cucina che ti arriva al naso nonostante tu sia in punta di piedi. In quella cucina, in quella postazione, nel modo di osservarla muoversi fra le pentole, il bancone diventa sempre più piccolo, raggiunge il mento, il petto, la pancia. E li finalmente diventi parte della squadra. Senza nemmeno rendertene conto, sai cucinare (ci vorranno anni di gavetta per migliorarsi) ma solo ad osservare la mamma, la teoria la sai. Quindi diciamo che i ricordi sono spesso legati alla ricetta della mamma. E queste sono: le melanzane ripiene al forno, della mamma di Claudio.

Melanzane ripiene al forno:

(Dose per 4 persone)

  • 4 melanzane medie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 gr di pomodorini
  • 30 gr di capperi sotto sale
  • 80 gr di olive nere denocciolate
  • Pangrattato
  • Olio EVO
  • Sale

Per prima cosa, mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco e portate a ebollizione. Lavate le melanzane e con un grosso coltello tagliatele a metà per il lungo. Con uno scavino svuotatele, lasciando un bordo intatto di 1,5 cm. Riducete la polpa a dadini. Fate scaldare in una padella qualche cucchiaio d’olio EVO con l’aglio e aggiungete i dadini di melanzana, facendoli cuocere moderatamente per qualche minuto. Nel frattempo dissalate i capperi, lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Quando l’acqua bolle, calate le  barchette di melanzane e lasciatele sbollentare per 10 minuti circa. Recuperatele con una pinza e mettetele a su carta forno appoggiando la parte della polpa ad asciugare. Aggiungete i pomodorini, capperi e le olive alla polpa delle melanzane. Regolate di sale e lasciate cuocere qualche minuto.

PhotoGrid_1379925410706

Rivestite una teglia di carta forno e allineatevi le barchette di melanzane. Farcitele con il composto preparato e cospargete con abbondante pangrattato. Condite con un filo d’olio EVO e infornate a 180° per circa 35/40 minuti.

Quante cose che le mamme trasmettono e insegnano senza saperlo. Ed è per questo motivo che mi diverto a lasciare che i bambini mi aiutino (dove è possibile, visto che sono molto piccoli) per far respirare la passione. Mi rendo conto che Giulia, già riconosce un sacco di erbe aromatiche, sa che quella “palla” è la pasta madre e l’altra “palla” è l’impasto della pizza e non la fregho. Mentre suo fratello è molto più interessato al prodotto fatto e finito, possibilmente nel piatto e posato sul tavolo. 😉 E un giorno, mentre saranno al supermercato, adocchiando delle melanzane penseranno: come le faceva la mamma?! Buon pranzo… Eva

Ricordatevi di farci una visitina anche sulla nostra Fanpage di Facebook! 🙂

1229955_635470406486311_915324491_n

1237953_635470293152989_1219648267_n

Melanzane ripiene al forno Melanzane ripiene al forno Melanzane ripiene al forno Melanzane ripiene al forno Melanzane ripiene al forno

Precedente Pane alla zucca ricetta Successivo Focaccia dolce cacao e pere con lievito madre

5 commenti su “Melanzane ripiene al forno

    • Sempreva il said:

      Aahahahha… eccoci qui con la solita questione. 😀
      Io e Claudio siamo in società, ma non sposati, indi non c’è nessuna suocera. Ma le melanzane son buonissime, sapeva il fatto suo. 🙂

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.