Marmellata di zucca e zenzero

Marmellata di zucca e zenzero

In ogni donna si nasconde una piccola Cenerentola sognante. Infatti tutte noi siamo alle prese ogni giorno con la faccende domestiche. Magari senza grembiulino con i bordi in pizzo, e dico maaaaaagari manco cantiamo a squarciagola con voce da usignolo, mentre siamo in ginocchio a fare i pavimenti e scommetto che nessuna di noi dialoga con uccellini e topolini. Allora ho pensato: Cenerentola per forza di cose si drogava, ma pesante. Come si fa a cantare, a ballare, ad essere felici mentre: vai di ramazza, sei rimasta orfana, hai due sorellastre che ti rendono la vita impossibile, una matrigna che farebbe paura ad un orco, e la tua unica compagnia sono topi e uccellini?
Ah si: il principe. Cenerè canterei pure io. 😉
E per andare al castello del principe che ci vuole????? La ZUCCA! Noi abbiamo una bellissima zucca??? Si?! E ci facciamo la marmellata, con lo zenzero per renderla più speziata. Buonissima, per niente stucchevole, dolce al punto giusto, vellutata, corposa. Sul pane non riuscirete a smettere di spalmarla e mangiarla, quel pizzicorio alla gola dato dallo zenzero non vorrete che finisca mai! Volevate mica trasformarla in carrozza?! E che è, non avete la macchina? 😀

MARMELLATA DI ZUCCA E ZENZERO: 

(Dose per 3 vasetti da 150 gr circa) 

  • 500 gr di zucca pulita (polpa cotta)
  • 10 gr di zenzero in polvere
  • 1 limone bio
  • 370 gr di zucchero
  • 100 gr di acqua

La zucca dovete pesarla una volta cotta, cioè come poi spiegherò nel post, dopo il forno. Per avere 500 gr di polpa pulita sono partita da una zucca di 1.6 kg, questo per darvi un’idea. Non ha importanza la qualità della zucca. Lo zenzero che ho usato io è quello in polvere, se volete usare quello fresco: regolatevi. Anzi, regolatevi in ogni caso, perchè lo zenzero pizzica e solo voi potete sapere quanto vi possa far piacere. Per me i grammi indicati in ricetta sono perfetti (vi ricordo che non amo i cibi particolarmente piccanti, che sono di gusti soft), tuttavia se proprio non vi piace, non mettetecelo, otterrete una marmellata dolce, da colazione. 🙂

Per prima cosa procuratevi dei barattoli con relativo coperchio dove conservare la marmellata, dovrete sterilizzarli anche se sono nuovi. L’operazione non è faticosa ma lunga, quindi vi consiglio di iniziare a sterilizzare i barattoli un paio d’ore prima dell’utilizzo, poiché la marmellata andrà travasata appena pronta.

Preriscaldate il forno a 200° statico, armatevi di pazienza e muscoli e tagliate la zucca a fette spesse, pulitela dai semi e dai filamenti e poggiatela su una leccarda da forno ricoperta da carta e quando il forno avrà raggiunto la temperatura impostata infornate per 30 minuti.
Toglietela dal forno e staccate la polpa dalla buccia, pesatene 500 gr, tagliatela a cubetti cercando di farli tutti della stessa dimensione (per facilitare una cottura omogenea) e ponetela in una casseruola.
Aggiungete lo zenzero in polvere, il succo e la buccia grattugiata del limone.
Fate sciogliere in un pentolino a parte lo zucchero con l’acqua, avendo cura di mescolare con un mestolo di legno lo sciroppo per qualche minuto, fino allo scioglimento dello zucchero.
Mettete ora la casseruola con la zucca sul fuoco, unite lo sciroppo di zucchero e portate a bollore, a fuoco dolce per 1 ora circa, avendo cura di mescolare la marmellata di tanto in tanto.

Marmellata di zucca

Dopo 45 minuti calcolandoli da quando è partito il bollore, potete togliere la casseruola momentaneamente dal fuoco, passare la marmellata con il frullatore ad immersione (fate attenzione agli schizzi) e riprendere la cottura fino a quando non sarà pronta.
Per verificare la consistenza, vi consiglio di fare la “prova piattino”: versate un cucchiaino di marmellata su un piatto e inclinatelo. Se la marmellata scivola via velocemente dovrete prolungare ancora la cottura, in caso contrario se è densa e scivola via lentamente è pronta.

Nota importante: la marmellata non deve essere troppo dura e soda mentre cuoce, quella è una cosa che avviene durante il raffreddamento. Sarà sempre più morbida bollente, non fatevi ingannare dal suo aspetto, altrimenti rischiate di cuocerla per troppo tempo.

Con l’aiuto di un mestolo travasatela nei vasetti che avrete preparato, riempiendoli fino a mezzo cm dal bordo e chiudeteli ermeticamente. Lasciateli raffreddare capovolti, ossia appoggiateli dalla parte del tappo e copriteli con un coperta per farli raffreddare dolcemente. Una volta freddi conservateli al buio. La confettura è più buona se la consumate almeno dopo 15 giorni.

Se come me, siete amanti delle marmellate “alternative” e saporite, vi lascio i link della nostra collezione: Cipolle Rosse, Peperoni & Peperoncino e Pomodori VerdiE ricordate di condividere con noi le vostre foto su Facebook nella fanpage o nel gruppo Pasticciando con i Fables. Eva

1619231_826026487430701_4036177318900247332_n

10698503_826026614097355_5724376752177912893_n

Precedente Namelaka al cioccolato fondente Successivo Brownie alla nocciola e cioccolato

18 commenti su “Marmellata di zucca e zenzero

  1. se qualcuno non lo sapesse io adoro la zucca e averla impegnata nel preparare una marmellata non può che stuzzicare enormemente la mia curiosità. Poi con lo zenzero ci vado a nozze e ho il sospetto che quella bella zucca che troneggia sul mio tavolo del soggiorno avrà una degna fine!!!
    baciotto a voi due

  2. Io canto quando pulisco, proprio le canzoni disney fra l’altro 😛 perchè odio scopa e ramazza e cantare almeno mi tira su il morale! Però il tuo post mi ha fatto morire dalle risate 😉
    E la marmellata? Buonissima!

  3. michela il said:

    Questa marmellata deve essere una bomba di bontà. Secondo te quanti grammi di zenzero fresco si dovrebbero usare per uguagliare il gusto della tua dose di zenzero in polvere? Mi consigli di gratuggiarlo fine o di metterlo a piccoli pezzetti? Grazie

    • Sempreva il said:

      Ciao Michela, non saprei proprio dirtelo, devi provare a grattugiarne finemente una parte e aggiungerne un pò alla volta fino a che non trovi la tua dose! 😉

  4. Elisabetta il said:

    Ciao, ho la zucca cotta a vapore e congelata, generalmente la uso per I tortelli, puo’ tornare utile anche per la marmellata ?

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.