Frittelle di spinaci

Frittelle di spinaci. frittelle di spinaci

Per scegliere il nome di questa ricetta c’ho impiegato un pochino, solitamente so cosa scrivere, questa volta no perchè non sono “catalogabili”. 😀 Diciamo che potrebbero essere un mix fra una frittata e delle crépe salate o dei pancakes salati. Comunque voglio che torniate a respirare tranquilli perchè nonostante il nome, non sono fritte, ma semplicemente cotte su testo caldo con una nocciolina di burro, poco eh?! Sono carine da servire piccine con quel bel colorino verde, sono morbide e saporite, con la salsa di yogurt greco o un pezzettino di formaggio e una bella insalatina mista la cena è servita, colorata e nutriente! Non ci vuole molto tempo, potete farle anche all’ultimo minuto quando le idee per la cena scarseggiano. Sentirete che delicatezza, un profumino!

FRITTELLE DI SPINACI:

(Dose per 8 pezzi da 6/7 cm di diametro) 

  • 3 uova intere
  • 200 g di spinaci
  • 65 g di farina 00 debole
  • 30 g di latte
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata
  • Olio EVO

Gli spinaci dovete pesarli una volta cotti e strizzati. Al posto del latte se siete intolleranti potete usare l’acqua e al posto della nocciolina di burro per ungere il testo userete olio EVO. 

Mondate, lavate e cuocete gli spinaci in abbondante acqua per pochi minuti, circa cinque. Scolateli e quando si saranno raffreddati strizzateli bene e pesate la dose che vi serve per le frittelle di spinaci.
Sbattete le uova in una ciotola ampia, utilizzando una frusta, aggiungete il latte, un pizzico di noce moscata e regolate di sale e pepe.
Quando avrete ottenuto una bella pastella liscia e omogenea, versate la farina setacciata e mescolate bene ancora per evitare la formazione di grumi. Una volta che la vedrete completamente liscia, aggiungete gli spinaci freddi e strizzati al composto e mescolate per distribuirli nella pastella.

PicMonkey Collage

Fate scaldare il testo, oppure una padella antiaderente e scioglietevi una nocciolina di burro. Per formare le frittelle basterà versare il composto a cucchiaiate e lasciare che si allarghi da solo. Per ogni frittella ci vogliono due cucchiai di composto, versateli uno sopra all’altro e lasciate cuocere per 2/3 minuti.
Con una paletta rigirate le frittelle e lasciatele cuocere anche dall’altro lato per 2/3 minuti circa. Dovranno dorarsi, quando vedete una bella crosticina dorata potete prelevarle con la paletta e sistemarle si un piatto una sopra all’altra per mantenerle calde.
Servirle con delle verdura fresca, formaggio morbido o stagionato, se gradite sono ottime anche con la salsa di yogurt.

A noi sono piaciute tanto e si fanno in fretta, se avete spinaci surgelati sempre in freezer è davvero un attimo. Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

blog

 

Precedente Pasta taleggio speck e noci Successivo Pasta lievitata fritta

5 commenti su “Frittelle di spinaci

  1. Alessia il said:

    Buonissime le adoro! Volevo informare per chi non lo sapesse che chi è intollerante al lattosio il burro può mangiarlo tranquillamente come molti formaggi stagionati tipo parmigiano e pecorino, più sono stagionati meglio è (il lattosio si perde con la stagionatura) per il burro non so per quale processo cmq può essere mangiato come dice il mio allergologo; io lo mangio tranquillamente senza problemi quindi non fatevi fregare da chi vende burro senza lattosio è una cavolata! Chi è intollerante al lattosio ha problemi con i formaggi freschi come ricotta mozzarella con il latte la panna e alcuni yogurt MA NON TUTTI quelli che a me danno più fastidio sono quelli freschi dei caseifici, che poi chiaramente sono quelli più buoni. Salutoni Alessia

  2. arianna il said:

    Grazie Eva delle tue ricette perfette e buonissime! Fatte ieri sera le frittelle di spinaci con insalata mista. Un risolvicena perfetto! Grazie, sei una garanzia!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.