Frittelle allo yogurt greco

Frittelle allo yogurt greco. 

E’ sempre colpa di SARA, di cui vi ho già parlato QUI. Pubblica su facebook la foto di queste frittelle allo yogurt greco e pur non essendo una persona golosa di dolci mi è partita la salivazione a mille. Si, perchè le ciambelle, frittelle, bomboloni, ecc… rotolati e ricoperti di zucchero da sempre sono l’unica cosa che mi fa veramente gola. Solitamente resisto, mi impongo di NON farli, di NON trovarmeli in cucina, di NON farmi del male da sola, ma è carnevale e non avevo ancora fritto nulla. 😀 Inoltre come potete leggere nel post di Sara, QUI, mi ha quasi convinta di aver fatto delle frittelle LIGHT. Non c’è burro, non ci sono le uova, quindi di fatto sono più leggere di un impasto classico, ma vi giuro che non manca niente! Anzi, sono morbide, profumate, gustose, golose, buone, soffffffici e con quella copertura di zucchero che “mammamiaaa“! Fritte si certo, ma croccanti fuori, morbide dentro e asciutte. Sono buone anche da sole, ma potete riempirle con crema, marmellata o cioccolato, perchè se ci vogliamo far del male, almeno facciamolo con stile. Un’altra cosa super sonica di questa ricetta è la velocità di esecuzione, mezz’oretta e le frittelle allo yogurt greco sono pronte da mangiare. Facilissime, veloci, golose, non potrete resistere, è carnevale BISOGNA friggere. 😛

FRITTELLE ALLO YOGURT GRECO:

(Dose per circa 30 frittelle) 

  • 250 g di yogurt greco
  • 60 g di zucchero semolato
  • 1/2 arancia BIO (solo la buccia)
  • 180 g di farina 00 debole
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1/2 bacca di vaniglia

Per friggere: 

  • Olio di semi di arachide

Note:

  1. Usare lo yogurt greco compatto, non cremoso.
  2. Se non vi piace in alternativa potete usare: la ricotta, il formaggio quark oppure il mascarpone.
  3. A seconda di quello che scegliete dovrete regolare leggermente la farina.
  4. Se non vi piace il profumo d’arancia, potete mettere la buccia di mezzo limone.
  5. Se non avete la vaniglia in bacca, piuttosto non mettete altro, non pregiudica la riuscita della ricetta.

Procedimento: 

In una ciotola mescolate lo yogurt greco (o il suo sostituto) con lo zucchero e la buccia dell’arancia grattugiata e i semi di mezza bacca di vaniglia (oppure nulla).
Aggiungete la farina e lievito setacciati assieme.
Mescolate bene il tutto con una spatola, ribaltate l’impasto sul piano leggermente infarinato e fatene un panetto morbido ma non appiccicoso, regolate la farina ma senza esagerare.
Ricavatene tante piccola palline, grandi circa come una noce.

Mettete sul fuoco l’olio di semi a scaldare in una padella dai bordi alti, friggete sempre in olio ben caldo (180°) e alto. Fate la prova con uno stuzzicadenti per verificare la temperatura dell’olio, quando è pronto, immergendo lo stecchino farà un sacco di bolle, se pronto friggete le frittelle allo yogurt greco un po per volta.
Raccoglietele con un mestolo forato e poggiatele su carta da cucina per assorbire l’eccesso d’olio.
Rotolate le frittelle nello zucchero semolato e farcitele con crema/marmellata/cioccolata.
Servitele calde.

Veloci e buonissime, uno strappo ogni tanto ce lo possiamo concedere ed inoltre vi prometto che per quest’anno non friggerò altro per carnevale. 😛

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 
Precedente Pan d'arancio Successivo Gnocchi alla armenonville

Rispondi