Crema al cioccolato da spalmare

Crema al cioccolato

Ok, l’estate è alle spalle, le giornate si accorciano, il caldo torrido lascia spazio a temperature più miti, la scuola è ripresa e quindi possiamo iniziare a guardare all’autunno che sta arrivando. E io, come mai prima di quest’anno, ho una voglia sfrenata di cioccolato. Ho voglia di rendere le pagine di questo blog le più cioccolatose della rete, di sfinirvi a furia di cioccolato da gustare in tutte le sue forme e le sue declinazioni, di non farvi desiderare altro che lui. E allora ho scelto di partire nella migliore delle maniere, con qualcosa che a me personalmente, ha fatto venire le palpitazioni. Quando ne lessi la ricetta su uno dei libri del grande maestro Iginio Massari, già capii che quella era una cosa molto pericolosa e che mi avrebbe rovinato. E ahimè, avevo ragione. Una crema al cioccolato da spalmare, liscia e goduriosa, lucida e dalla consistenza perfetta. Sarà la mia rovina, me lo sento, non riuscirò a resistergli. E allora potrei stare qui a dirvi che è facilissima da fare in soli cinque, dico cinque minuti, fatta di soli quattro ingredienti e che è perfetta per la merenda dei nostri bambini. Ma non vi dirò tutto questo, vi parlerò invece per una volta di quanto il cibo e il cioccolato in particolare possano essere lussuriosi. Per una volta mettiamoli a nanna presto questi bambini, e immaginate una stanza dalla luce soffusa di candele accese, fiamme che fan danzare ombre tenui lungo le pareti, un morbido e caldo tappeto e cuscini, tanti soffici cuscini sparsi su di esso. Il silenzio delle ore notturne e la quiete che circonda voi e la vostra donna o il vostro uomo, insieme, gli sguardi come un respiro all’unisono a intrecciarsi come fossero una ragnatela, bocche socchiuse e umide come i frutti maturi dell’estate, pelle nuda e languida sulla quale scivolano e viaggiano le fantasie, i desideri. E un vasetto di golosa crema al cioccolato che attende solo che le vostre dita vi affondino e … e il resto immaginatelo, no? 😀 E comunque fatene anche avanzare un pò per la merenda dei bambini, non siate ingordi 😉

CREMA AL CIOCCOLATO DA SPALMARE

Dose per un barattolo da 500 gr

  • 80 gr di zucchero
  • 200 gr di panna fresca
  • 80 gr di sciroppo di glucosio
  • 200 gr di cioccolato fondente al 45%

Per prima cosa tritate a coltello in modo grossolano il cioccolato e lasciatelo nel bicchiere del frullatore a immersione o cmq un boccale stretto e dai bordi alti e dritti. In un tegame dal fondo spesso versare tutto lo zucchero e mettere sul fuoco a fiamma media. Fonderlo a secco mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno e prestando attenzione a che non si formino grumi. Portare a ebollizione la panna sul fuoco o usando il microonde e versarla nel caramello in tre o quattro volte, mescolando fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto. Fate molta attenzione al vapore che si innalzerà quando versate la panna, potreste scottarvi. Spegnete la fiamma, incorporate lo sciroppo di glucosio sempre mescolando, e versate il composto direttamente sul cioccolato filtrandolo con un colino d’acciaio a maglie strette. Lavorare con il frullatore a immersione alla massima velocità per 5/6 minuti. In mancanza di questo, potete usare un mixer o un tritatutto a lame sempre alla massima velocità. Far raffreddare la crema al cioccolato e quando avrà raggiunto la temperatura di 28°C riempire i vasetti di vetro e chiudere con coperchio ermetico . Ovviamente i vasetti devono essere stati opportunamente lavati e sterilizzati, tappi compresi, e vi consiglio di seguire il nostro post che vi spiega come farlo nel modo migliore e sicuro. Conservare quindi a temperatura ambiente di 18/20°C e consumare entro 15 giorni. Nei periodi estivi è consigliabile conservare in frigorifero. In ogni caso, essendo un prodotto fatto in casa da noi, e dipendendo la sua conservabilità da quanto bene o male noi abbiamo eseguito la ricetta con i suoi accorgimenti, all’eventuale insorgenza di muffa o di sapore sgradevole e rancido, scartare subito e buttare.

Quattro ingredienti, pochi minuti di preparazione, ma un risultato da urlo. Non è la classica crema alla nocciola che siamo sempre stati abituati a mangiare, ma è qualcosa di più goloso, al puro gusto di cioccolato, e davvero dalla consistenza che non ci si crede. Credo che per quanto è facile preparare questa crema al cioccolato, sarà una di quelle cose che in casa mia non mancheranno più, e sono convinto, anche in molte delle vostre 😉 A me non resta allora che invitarvi a fare un giro sulla nostra fan page e ad iscrivervi nel nostro gruppo su Facebook “Pasticciando con i Fables…” dove di maniaci del cioccolato come me, ce ne sono veramente tanti 🙂 Appuntamento alla prossima, e mi raccomando, sorridete sempre, Claudio 😉

crema al cioccolato

Precedente Confettura di fichi fatta in casa Successivo Uva candita ricetta

27 commenti su “Crema al cioccolato da spalmare

  1. laura il said:

    scusate,una domanda sciocca,ma vi seguo e mi piacciono moltissimo le vostre ricette. lo sciroppo di glucosio si può fare in casa?e come? trovo difficoltà a reperirlo nei negozi …grazieee

    • Fables de Sucre il said:

      No non si può fare in casa, e le ricette che trovi in giro per la rete che dicono il contrario, in realtà non producono uno sciroppo di glucosio. Lo si trova con estrema facilità nei negozi che vendono articoli per dolci e per cake designe, visto che è lo stesso che si usa per la pasta di zucchero…

  2. Luisa il said:

    Ciao Cari, vi seguo da sempre! Complimenti per il sito. Una domanda… che funzione ha lo sciroppo di glucosio? Sicuramente dolcificante ma anche addensante? io faccio una ricetta simile mettendo il burro e non lo zucchero ma metà cioccolato fondente e metà al latte! Ciao ciao
    Luisa

    • Fables de Sucre il said:

      Lo sciroppo di glucosio non è nè dolcificante e nè addensante. Serve per dare consistenza e lucentezza, almeno in questo caso…

  3. Michele il said:

    Salve, ma se dopo aver riempito il vasetto, lo mettessi a bollire per 30 minuti, questo lo potrei tenere in dispensa per almeno 3 mesi?

    • Fables de Sucre il said:

      Non me ne assumo la responsabilità 😀 Per me è così facile da fare e da divorare in brevissimo tempo, che non mi pongo proprio il problema…

  4. Samantha il said:

    No scusa Claadio ma giá solo per la descrizione é da provare…questa volta ti sei superato!!! io vi adoro e la proveró sicuramente… 🙂

    • Fables de Sucre il said:

      Non puoi sostituirlo in questo caso, ma puoi acquistarlo con estrema facilità nei negozi che trattano articoli per cake design e dolciumi in generale…

  5. L’ho fatta (facendo lo sciroppo di glucosio in casa!) e ho messo la cioccolata al latte. Il risultato finale, perfetto nella consistenza e nella lucidità, era troppo dolce e così ho aggiunto cacao in polvere, fino a raggiungere il gusto migliore per me! Potrei dire 15-20 gr più o meno. Anche la messa sottovuoto con barattoli sterilizzati, è riuscita perfettamente. La conservo in frigo perché ci piace fresca! Il primo è già finito! Grazie!!

  6. ecco, adesso che sono in dolce attesa mi mettete questo post in cui si “chiede” di essere lussuriosi e pensare in 2??? 😀
    Visto che la nostra piccolina nascerà a febbraio, direi che ho tutto il tempo per farmi conquistare (e rovinare) da questa goduria pazzesca, senza sensi di colpa! 😀
    Anzi, visto che la vedo energetica, direi che me la potrei anche preparare come “scorta e aiuto” in quelle prime notti insonni tra una poppata e l’altra!! Che dite? 😉

    • Sempreva il said:

      Elena!!!! Ma che bella notizia! Tantissimi auguri di cuore per la piccola 🙂
      Non esagerare in allattamento, altrimenti le vengono le coliche hahahahahaa!!!! Però a te farà senz’altro molto bene! 😉

  7. Sarah il said:

    appena fatta: molto buona ma la prossima volta proverò a usare un cioccolato più amaro e/o un pochino meno zucchero. per i miei gusti è po’ troppo dolce. buona!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.