Crema ai funghi

Crema ai funghi. 

Come vi avevo già anticipato su facebook, mia madre mi ha portato il SUO ricettario personale, dove annota le sue ricette preferite da circa quarant’anni. Un tempo era una semplice agenda di cucina, adesso è una fisarmonica 😀 Non si chiude più, non è più una semplice agenda è diventata la Bibbia della cucina. Quando le chiedo una ricetta, è probabile che sia stata trascritta sulla Bibbia, il problema è capire dove, ma non ci facciamo mica abbattere da foglietti volanti e appunti presi a singhiozzo, la ricetta salta fuori. Il bello per me è che sono tutte già testate, non devo fare le prove, le ha fatte lei. Non devo fare modifiche, le ha fatte lei. Non devo tradurre o riproporzionare, l’ha fatto lei. Insomma, per dirla in parole semplici mi ha “passato il suo blog”. Ogni volta che scrivo una ricetta sulle pagine di Fables de Sucre, sto facendo esattamente la stessa cosa che mia madre ha fatto per quarant’anni, ogni volta penso che questo è il mio quaderno di cucina, anche se molto probabilmente non lo farò per i prossimi quarant’anni. Chissà se i miei figli un giorno si appassioneranno alla cucina e cercheranno in queste pagine virtuali le ricette testate dalla mamma e dalla nonna. Comunque, aprendo l’agenda della mia mamma sono partita dalla crema ai funghi, ho sfogliato e scelto lei. Avevo voglia di un piatto caldo, di una coccola e questa crema ai funghi ha soddisfatto perfettamente le mie aspettative. Deliziosa!

CREMA AI FUNGHI:

(Dose per 6 persone) 

  • 500 g di patate
  • 300 g di funghi
  • 8/9 foglie di verza (grandi)
  • 200 ml di panna da cucina
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • 1 gambo di sedano
  • Sale
  • Pepe
  • Olio EVO

Il peso delle patate e dei funghi è da considerarsi al netto degli scarti. I funghi potete usare quelli che volete, anche il misto congelato se non dovesse essere stagione, per noi champignon. 

Fate un trito di cipolla, carota e sedano. Lavate e tagliate i funghi, sbucciate e tagliate a cubetti le patate, tagliate le foglie di verza a striscioline privandole della nervatura centrale.

In una padella antiaderente fate scaldare un paio di cucchiai d’olio EVO e fate soffriggere a fuoco dolce il trito di carota, cipolla e sedano. Aggiungete i funghi e lasciateli cuocere per circa cinque minuti.

Nel frattempo scaldate circa un litro e mezzo d’acqua in una pentola a parte.

Aggiungete ai funghi anche le patate tagliate a cubetti e la verza a striscioline, coprite tutto con acqua bollente, salate e pepate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 30/40 minuti a fuoco dolce.

Una volta cotte le verdure, togliete la padella dal fuoco e passate tutto con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema densa e omogenea. Aggiungete la panna (facoltativo) e mescolate bene per amalgamarla.

Servite la crema ai funghi calda, con un filo d’olio EVO a crudo e un pizzico di pepe nero macinato fresco.

Il giorno dopo è ancora più buona. Se avanza la potete tranquillamente congelare. Noi l’abbiamo mangiata anche il giorno seguente, siccome era poca ho aggiunto 80 g di riso basmati bollito a persona, era divina.

Vista la stagione, non perdetevi la nostra VELLUTATA di ZUCCA e patate, è un’altra ricetta della mia mamma, un must a casa nostra. 😉 

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel nostro numeroso e super attivo gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

Precedente Ossa da mordere Successivo Pesto di broccoli

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.