Chips di mela di Felder

chips di mela

Avevo bisogno di una decorazione per la torta di mele (che uscirà sul blog in seguito) e Claudio mi mette la pulce nell’orecchio mandandomi un sottilissimo messaggio subliminale: la ricetta di Felder per fare le chips di mela. Mancava l’insegna al neon: fai questa! Quindi mi sono messa all’opera per fare le chips di mela. A dire il vero, mi sarebbe bastato uscire di casa e andare nel primo negozio a caso e comprarle già fatte. Abitando in Trentino, le mele la fanno da padrona, ma la ricettina per farmele da me era semplice e non avevo nessuna voglia di uscire. Inoltre delle bellissime e fresche mele golden mi guardavano dalla ciotola della frutta, non le potevo ignorare. 🙂 Il procedimento è semplice, ma così semplice che ci riuscirà anche il vostro bambino di 5 anni. Inoltre le potete anche sgranocchiare come spuntino, il sapore in forno si accentua parecchio. Usate mele mature, per il colore o la qualità non ci sono problemi.

CHIPS DI MELA: 

(Dose per 20 chips circa) 

  • 2 mele bio
  • 1 limone
  • 100 g di zucchero a velo 

Preriscaldate il forno a 80° in modalità ventilata. Lavate con cura le mele e poi asciugatele. Spremete il succo del limone in una ciotolina. Tagliate la prima fetta della mela ad un cm, cercando di pareggiarla. Togliete il torsolo con l’apposito attrezzo e iniziate a tagliate fette dallo spessore di 3/4 mm circa. Non scendete sotto questo spessore, altrimenti si romperanno una volta essiccate. 
Mano a mano che tagliate le mele, immergetele completamente nel limone e scolatele bene, per evitare che anneriscano in cottura. 
Procedete nella stessa maniera per la seconda mela. 

blogFoderate con della carta forno due placche e distribuitevi le fette di mela, cospargendole con abbondante zucchero a velo in maniera omogenea. 
Lasciate asciugare lo zucchero per qualche minuto prima di infornare le mele per 1 ora e mezza circa. Ponete il manico di un cucchiaio per tenere lo sportello del forno aperto a fessura in maniera che l’umidità possa uscire. 
Controllate che siano belle asciutte e sfornate. Staccatele con delicatezza dalla carta forno e fatele raffreddare su di una gratella, saranno friabili una volta fredde. 
Conservatele in un contenitore a chiusura ermetica. 

Semplicissimo, e potrete usarle anche per decorare la vostra casa nel periodo Natalizio, oppure l’albero di Natale, in tal caso vi consiglio di non togliere il torsolo che sono molto più suggestive. Vi invitiamo a fare un giro sulla nostra Fanpage su Facebook e nel nostro gruppo, Pasticciando con i Fables, dove trovate tutti gli amici che ci seguono e che si cimentano nelle nostre ricette. Eva

12029051_1020924071274274_371360981_n

 

Precedente Hummus di ceci con paprika Successivo Focaccia di semola con poolish

10 commenti su “Chips di mela di Felder

  1. Luisa il said:

    Grazie mille x questa ricettina fantastica le adoro ma le ho sempre comprate e non è che si è sempre fortunati con la qualità , purtroppo non abito in trentino grazie a te e a Claudio x questo fantastico blog vi seguo già da un po’ ma non ho mai postato x mancanza di tempo siete mitici grazie mille

  2. cristina il said:

    Ciao devono essere belle asciutte ? Se no non durano vero? Io le ho fatte nel forno a legna ma dopo 2 ore erano aancoraun po’ umidicce ….. per fortuna sono state mangiate tutte ….
    Se voglio che durino qualche giorno devo farle con il forno ventilato ? Graziemille e un bacio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.