Cheese cake al lemon curd

Cheese cake al lemon curd

La cheese cake credo sia davvero una delle torte più semplici da realizzare, basta assemblare gli ingredienti fra loro, è senza cottura, non servono attrezzature particolari e si fa in pochissimo tempo. Se vi piacciono le torte fredde, da frigo, quelle che danno un brivido di freddo piacere e non siete dei grandi cuochi questa è la ricetta per voi. La prima volta che l’ho fatta è stata per una festa fra amiche, preparata il venerdì sera lasciata in frigo per tutta la notte e pronta per il sabato. Anche per concludere una grigliata fra amici io la terrei parecchio in considerazione. Questa è aromatizzata con la lemon curd, il sapore di limone si distingue perfettamente ma senza esagerare. Naturalmente se non gradite il limone, questa cheese cake non fa per voi. Questa che vedete in foto è una cucciola da 18 cm che è stata letteralmente sbaffata in 24 ore, mi sono innamorata di questa misura perchè da modo di gustarsi un dolce senza esagerare. Cremosissima cheese cake al lemon curd, pronti… via!

CHEESE CAKE AL LEMON CURD: 

(Dose per una tortiera da 18 cm) 

Per il fondo: 

  • 150 gr di digestive
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 90 gr di burro

Per la crema: 

  • 150 gr di lemon curd
  • 150 gr di formaggio spalmabile
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 300 gr di panna fresca
  • 2 gr di gelatina

Per decorare: 

  • 100 gr di lemon curd
  • 1 buccia intera di limone
  • Foglie di melissa

Per prima cosa dobbiamo fare la crema al limone: la lemon curd. E’ un procedimento semplice e vi ruba pochi minuti, preparatela qualche ora prima, se non addirittura il giorno prima e conservatela in frigo in maniera che sia bella fredda quando andrete ad amalgamarla nella crema della cheese cake. La ricetta è il procedimento li trovate QUI, per questa torta ve ne basterà mezza dose.

Procediamo foderando il fondo della teglia con un foglio di carta forno incastrandolo con il bordo a cerniera per farlo restare bello teso ma soprattutto stabile. Se siete così bravi da riuscire a foderare anche i bordi, tagliate delle strisce di carta alta come il bordo della tortiera e rivestiteli, io e la pazienza non siamo una cosa sola, quindi giuro c’ho provato e poi niente, ho preferito far senza a mio rischio e pericolo. 😉 Procedete fondendo il burro in un pentolino, a fiamma dolcissima senza farlo bruciare, quindi attenzione che ci mette davvero pochi secondi. Ponetelo da parte e lasciatelo intiepidire. In un tritatutto mettete i biscotti e polverizzateli finemente. In una ciotola pesate la farina di mandorle che vi serve per il fondo, aggiungete i biscotti polverizzati e miscelate le polveri fra loro con un cucchiaio, quando sono omogenee versate i burro e mescolate, ottenendo un composto sabbioso. Prendete la tortiera, versate il composto di biscotto e riempite bene il fondo della tortiera, occupando tutta la superficie e dando a tutto il fondo lo stesso spessore. Dovrete pressarlo per bene, quindi potrete aiutarvi con un batticarne o il fondo di un bicchiere. Una volta finito, ponete in frigo mentre vi occupate della crema. Ammollate la gelatina in acqua fredda, versate il formaggio spalmabile in una ciotola con 100 gr di lemon curd e sbatteteli bene bene con una frusta, rendendoli lisci e cremosi. Scaldate a microonde oppure in un pentolino i 50 gr di lemon curd, nel frattempo montate la panna, con un cucchiaio di zucchero, lasciandola lucida e piuttosto morbida, semimontata. Togliete il curd dal fuoco, strizzate bene la gelatina e aggiungetelo alla crema di limone calda, sbattete bene con la frusta per scioglierla e aggiungetela alla crema di formaggio, sempre mescolando. A questo punto con una spatola larga aggiungete anche la panna semimontata in più riprese, mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto. Riprendete la tortiera con il fondo dal frigo e versate la crema al suo interno, occupando tutti gli spazi, livellando la superficie con un cucchiaio. Ponete in frigo per almeno 4 ore, ma se potete farla il giorno prima è meglio, così si rapprende in maniera perfetta. 🙂

10579256_804375709595779_60401248_n

Quando la crema si sarà rappresa per bene, potete decorare il dolce. Per liberarlo dalla tortiera, se avrete rivestito i bordi con la carta forno non ci saranno problemi: aprite il cerchio e togliete le strisce di carta. Se invece non avete messo nulla, aprite leggermente il bordo e passate un coltello sull’intera circonferenza, una volta liberata del bordo passate una spatola anche sotto il fondo per staccarla dalla carta forno e spostatela su un piatto. Tutto questo, con molta delicatezza ovviamente. 🙂 Inserite la lemon curd restante in una sac a poche con bocchetta stellata e fate tanti ciuffetti senza lasciare spazi fra loro lungo tutto il bordo della torta. Per fare la rosa con la buccia del limone, dovrete con un coltellino prelevare la buccia, cercando di farla abbastanza fine ma soprattutto deve essere un pezzo unico, non è difficile ma ci vuole un pochino di pazienza e cura. Una volta ottenuta la nostra lunga striscia di buccia, arrotolatela su se stessa fino a chiudere. Poggiatela  al centro della torta premendo leggermente. Finite di decorare la torta con delle foglie di melissa attorno al fiore per renderlo più veritiero.

Mi è piaciuta davvero tantissimo, ma la mia passione per il limone ormai è cosa nota. Una tortina fresca, buona e adorabile. Se non sapete che dolce portare a casa di amici questa sarà il vostro asso nella manica. Facile e senza paura del collasso in forno. 😉 E ricordate di condividere con noi le vostre foto su Facebook nella fanpage o nel gruppo “Pasticciando con i Fables…. Eva

10616443_803643599668990_1908618923806229990_n

10418431_803643536335663_1625080110173702953_n

Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd Cheese cake al lemon curd

 

11 thoughts on “Cheese cake al lemon curd

  1. mmm….che acquolina….la preparo domani per il compleanno di mia sorella che adora la tua lemon curd!!!!. grz. abbraccione. Giuli

  2. ciao, mi chiedevo ma non sarebbe meglio mettere il fondo della torna (biscotti e burro) e cuore per ca 10 m?

  3. ho scritto malissimo: volevo dire se non sarebbe meglio il fondo dei biscotti e il burro cuocerli per ca 10 m

Rispondi