Bruschette estive ricetta

Bruschette estive ricetta

Fermi tutti, non è una ricetta, vero. Vuole essere uno spunto per una cena al volo, veloce e gustosa! E’ la mia cena tipica estiva per eccellenza: bruschette. Vivo di verdura fresca, se poi è accompagnata dal pane fatto con le mie manine, prende davvero tutto un altro sapore. Anche le zucchine sono del mio orto, così come i pomodori, giuro la caciotta affumicata però è comprata! Partiamo dalla base: il pane semplice con pasta madre (la ricetta la trovate qui) è il pane ideale per la bruschetta, è un bel panone grande, quindi il primo giorno si mangia fresco, il secondo pure, ma il terzo si fa tostare. A dire il vero, cerco di farlo durare tre giorni proprio per fare le bruschette. Ora, per la versione classica e immancabile vi servono pomodori, basilico, aglio e olio EVO. Ma voi non potete capire quanto è buona la bruschetta con la caciotta e le zucchine grigliate. Vero anche che io modestamente, sono mangiatrice olimpica di zucchine grigliate. Ovviamente ogni variazione sul tema è gradita.

Bruschette estive:

(per 4 bruschette)

  • 1 zucchina grande
  • 4 fette di caciotta affumicata
  • Olio EVO
  • Sale

Versione classica:

(Per 4 bruschette)

  • 2 pomodori grandi e maturi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5/6 foglie di basilico fresco
  • Olio EVO
  • Sale

Per prima cosa dovete decidere come tostare il pane: forno o padella? Beh, con le temperature e l’afa estiva opto per la padella (anche se in forno vengono più biscottate e uniformi). Dovete semplicemente tagliare il pane a fette dallo spessore di 1 cm circa, scaldare bene la padella antiaderente e senza aggiungere nulla appoggiare il pane, avendo cura di rigirarlo dopo qualche minuto. Una volta che sono colorate su entrambi i lati son pronte. Vi consiglio di non perderle d’occhio, altrimenti si bruciano. Ma, sarà impossibile perderle d’occhio, dal momento che nel fuoco affianco alla padella del pane, griglieremo le zucchine. La zucchina va lavata con cura e con l’aiuto di un grosso coltello tagliata a fette sottili, 4 mm circa, per il verso della lunghezza. Nella bistecchiera versate un goccio d’olio EVO e quando è ben calda, appoggiate le fette di zucchine e lasciate grigliare qualche minuto, salate leggermente e giratele con una forchetta per cuocere anche l’altro lato. Devono rimanere comunque sode e non mollicce.

PhotoGrid_1374160296277

Sulle fette di pane ancora caldo, appoggiate una fetta di caciotta affumicata e due fette di zucchine, aprite bene la bocca e gnam! Per le bruschette classiche, vi consiglio vivamente di perdere alcuni minuti e sbucciare i pomodori: o con l’apposito attrezzino, oppure tuffandoli pochi secondi in acqua bollente e subito dopo  in una ciotola di acqua fredda, la pellicina si solleva subito. Tagliateli a cubetti piccoli, raccogliendoli in una ciotola, aggiungete le foglie di basilico sminuzzate, olio EVO e sale. Mescolate e lasciate riposare qualche minuto. Passate il pane con uno spicchio d’aglio senza esagerare, cospargete di dadolata di pomodori e gustate la freschezza.

Come vi ho detto non è una ricetta, ma è una delle mie cene preferite in assoluto per la stagione estiva. Nessuno ama stare ore ai fornelli e soprattutto meglio stare leggeri… buona cena! Eva

Mi raccomando, continuate a seguirci sulla nostra Fanpage di Facebook. 😉

156156_603058123060873_2089293836_n

Bruschette

Precedente Crumble ai mirtilli ricetta Successivo Gnocchi di patate crude ricetta

2 commenti su “Bruschette estive ricetta

  1. mamma mia che pane viene voglia di provare a farlo, così familiare, mi ricorda il pane di quando ero piccola e andavamo a casa di qualcuno che preparava il pane in casa cotto nel forno a legna e noi volevamo solo l pane senza altro per poterlo gustare in pieno, ecco vorrei fare lo stesso ora, grazie per la ricetta non ricetta

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.