Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole

Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole

E poi un giorno ti accorgi che invece di cercare nel frigo qualcosa di fresco e dissetante, a cui aggiungere magari dei cubetti di ghiaccio, prendi il bollitore. Lo riempi d’acqua, accendi il gas e aspetti il fischio. Intanto prepari le tazze, scegli fra le varie bustine colorate e profumate quello adatto. Apri il frigo, ma solo per prendere il limone e lo tagli a fettine sottili. Il bollitore richiama la tua attenzione fischiettando, spegni il fuoco e versi l’acqua nella tazza. Stai per sederti con il giornale e la tua fumante tazza di thè e pensi: non è che manca qualcosa?! Ah si, i biscotti. 🙂 Con un sorriso rapidamente apri il cassetto, prendi la latta dei biscotti e finalmente ti siedi. Tu, la tua tazza di thè e una scatola di biscotti di pasta frolla cacao e nocciole. 

Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole:

(Dose per 3 teglie di biscotti)

  • 250 gr di burro
  • 210 gr di zucchero 
  • 380 gr di farina 00
  • 35 gr di cacao amaro
  • 85 gr di nocciole 
  • 75 gr di uova
  • 2 gr di sale

Prima di iniziare dovete ridurre in granella le nocciole: basta semplicemente metterle in un canovaccio e picchiettarle con il batticarne, oppure passare con forza il mattarello. Fatto questo, nella ciotola della planetaria con la foglia, ma lo si può fare anche a mano, mettete il burro morbido ma ancora plastico (intorno ai 13°), lo zucchero, le nocciole in granella. Quindi amalgamare gli ingredienti senza montare. Aggiungere le uova e il sale e quando la massa burrosa sarà uniforme, incorporare la farina e il cacao setacciatai insieme lavorando poco, cioè solo finché la massa non si sarà amalgamata.

PhotoGrid_1380630239538

Velocemente con le mani compattate la pasta e mettetela a riposare in frigo coperta da pellicola. Dopo qualche ora, nel mio caso ho fatto la frolla al mattino e formato i biscotti al pomeriggio, prendete l’impasto, infarinate la spianatoia leggermente e impastate con le mani per farla tornare plastica, stando attenti però a non riscaldarla troppo. Con l’aiuto di un mattarello stendete ad uno spessore di 4/5 mm.
Per rendervi il lavoro più semplice e preciso esistono in commercio dei mattarelli con spessori incorporati, personalmente ho questo modello, trovate anche degli spessori universali come questi di varie misure che sono effettivamente molto comodi.
Accendete il forno a 180°C e iniziate a coppare i biscotti della forma che desiderate. Man mano posateli su di una teglia rivestita da carta forno, anche abbastanza vicini perché tanto in forno non avranno un grande sviluppo. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura desiderata, infornate per circa 10/12 minuti, fino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

A casa nostra si “biscotta” spesso. Primo: amo i biscotti fatti in casa. Secondo: se non sto attenta (magari leggo un giornale) mentre sorseggio il thè, finisce che ne mangio molti più del previsto! Eva

Vi ricordo di passare a trovarci anche nella nostra Fanpage di Facebook! 😉

1380032_640027056030646_785780720_n

1379297_640026732697345_2043066999_n

Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole

Precedente Gnocchi di zucca con ricotta affumicata Successivo Speck e prugne antipasto

4 commenti su “Biscotti di pasta frolla cacao e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.