Biscotti al cappuccino

Biscotti al cappuccino

Avevo vent’anni e stavo traslocando nella mia prima casa. Affannata e felice fra mille scatoloni cercavo di far ordine, fra le cose che mi ero comprata per la mia nuova vita! L’appartamento era in centro città, zona traffico limitato, mi sono fatta i chilometri con gli scatoloni fra le mani, avanti e indietro come una matta. Però era bellissimo, molto luminoso. Il caso volle che lo stesso giorno alla stessa ora, anche un’altra ragazza stava traslocando: stessa casa, stessa età, stesso mucchio di scatoloni e stesso pianerottolo. Ci venne subito da ridere e spontaneo iniziare a chiacchierare, così lei cerco il caffè fra gli scatoloni e io la moka usata (che faceva il caffè buono) di mia madre. Dal quel caffè è nata una bellissima amicizia con Lara ci vedevamo spesso quando gli impegni lavorativi ce lo permettevano, ma soprattutto il mio battesimo riguardo ai vicini di casa non è stato traumatico, grazie a lei. Lara è anche un ottima cuoca, ricordo che stendeva le tagliatelle a mano che io ancora chiamavo mia madre per sapere come si impana la cotoletta. E se mi era sempre sembrata un’ottima cuoca, a Natale capii che non avevo ancora visto niente. Fece una cosa come quaranta tipi di biscotti diversi da regalare. Impastava, metteva in frigo tutte queste frolle etichettate e divise per tipologia, altre le stendeva, quelle del giorno prima le cuoceva e avanti così, fra burro zucchero e farina per giorni interi. Da buona vicina di casa io mi sacrificai per assaggiarli proprio tutti, anche più volte per sicurezza. Fra i miei preferiti c’erano questi biscotti al cappuccino che Lara fa da sempre a forma di S e che io ho fatto a forma di rosellina, mi sono permessa questa licenza poetica per tutto il resto ho seguito la sua ricetta. Si tratta di una frolla montata, se non avete dimestichezza con la sac a poche potete usare la sparabiscotti.

BISCOTTI AL CAPPUCCINO:

(Dose per circa 3 teglie di biscotti) 

  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 15 g di cappuccino istantaneo in polvere
  • 1 uovo grande
  • 50 g di amido di mais
  • 200 g di farina 00 debole

In planetaria con frusta, oppure un frullino elettrico, montare molto bene il burro con lo zucchero, fino ad ottenere una massa ben montata e areata. Aggiungere successivamente la polvere di cappuccino e l’uovo intero sbattuto alternandoli. Facciamo incorporare sempre bene gli ingredienti mano a mano che li inseriamo. Manteniamo sempre la massa omogenea e ben montata.
La farina invece andrà aggiunta alla fine, mescolando con una spatola nel solito modo, ossia dal basso verso l’alto con una certa delicatezza, anche se le montate di burro sono di solito ben stabili.

CappucciniOra riempiamo con il composto un sac a poche munito di bocchetta stellata (come QUESTA), e sulla teglia rivestita da carta forno andiamo a modellare le forme che ci piacciono di più, lasciando dello spazio per un biscotto è l’altro perchè in cottura leggermente si allargano.
Se vi piacciono le roselline, vi confesso che sono anche molto semplici da fare: basta disegnare una chiocciolina sulla carta forno, QUI trovate anche il nostro video. 
Con questa dose escono più o meno tre teglie.
Cuocere in forno già caldo a 175°C possibilmente ventilato per circa 12 minuti, controllate il fondo dei biscotti per essere sicuri che siano ben cotti, dovrà essere dorato.

Questi biscotti sono esageratamente friabili. Li adoro. Sono buonissimi anche se li decorate con del cioccolato, io ho preferito gustarmi il piacevole tocco di cappuccino.
Non mi resta che invitarvi a fare un giro sulla nostra Fanpage su Facebook e ad iscrivervi al nostro gruppo “Pasticciando con i Fables…” dove sarà facile avere un contatto più diretto ed immediato con noi e con tutti gli amici che ci seguono. Eva

IMG_5017

IMG_5010

Precedente Crema spalmabile alle nocciole Successivo Crocchette di patate

17 commenti su “Biscotti al cappuccino

  1. Ciao Eva! Questi biscotti sono bellissimi! Grazie per averli condivisi con noi e soprattutto grazie a Lara che te li ha fatti conoscere! Questi biscotti, come hai scritto, sono una frolla montata. Ogni volta che faccio la frolla montata, i biscotti in forno mi si spiattellano e tutto il mio lavoro con la sac à poche va a farsi benedire… Se li metto in frigorifero un’oretta prima di cuocerli non succede, però te non lo fai quindi probabilmente sbaglio qualcosa io, ma non so cosa. Cosa sbaglio Eva? Perché i miei biscotti di frolla montata in forno diventano una massa informe? Sai che nervoso ogni volta…!
    Grazie Eva 🙂
    Agnese

  2. antonia il said:

    Prima di tutto complimenti x le tue ricette. X cortesia potresti indicarmi con quanti grammi di caffè solubile potrei sostituire il preparato di cappuccino?molte grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.