Muffins al cioccolato “Cactus muffins”

Muffins al cioccolato decorati con pasta di zucchero

muffin al cioccolato Evelindecora

 

Se anche voi, come me, non avete il “pollice verde” …. queste simpatiche piantine grasse fanno al caso vostro!
Prepararle è semplicissimo: bastano un pò di pasta di zucchero e tanti golosi muffins al cioccolato o al gusto che preferite da trasformare in piccoli cactus spinosi in pochi e semplici passaggi.

Ricetta per 8 MUFFINS AL CIOCCOLATO:

200 ml di panna da cucina
1 bicchiere di zucchero semolato
1 uovo intero
1 bicchiere e mezzo di farina 00
mezzo bicchiere di cacao in polvere zuccherato
60 grammi di cioccolato fondente in gocce o in scaglie
3/4 di bustina di lievito per dolci vanigliato

Preparazione:

Accendete il forno a 180°. Mettete la panna e lo zucchero in una ciotola capiente e mescolateli con un cucchiaio. Aggiungete tutti gli altri ingredienti nell’ordine in cui sono scritti, mescolando bene tra l’uno e l’altro. Versate l’impasto nei pirottini di carta per muffins, a loro volta inseriti in altri pirottini d’alluminio o silicone, riempiendoli solo per 3/4 del loro volume. Infornate per 18 minuti. Una volta che si saranno raffreddati potrete iniziare a decorarli.

Ricetta per 8 MUFFINS alla VANIGLIA E UVETTE:

200 ml di panna da cucina
1 bicchiere di zucchero semolato
1 uovo intero
2 bicchieri di farina 00
i semi di una bacca di vaniglia (possibilmente Bourbon)
60 grammi di uvette ammorbidite in acqua tiepida per un’ora
1/2 di bustina di lievito per dolci

Preparazione:

Accendete il forno a 180°. Mettete la panna e lo zucchero in una ciotola capiente e mescolateli con un cucchiaio. Aggiungete tutti gli altri ingredienti nell’ordine in cui sono scritti, mescolando bene tra l’uno e l’altro. (Per estrarre i semi dalla bacca di vaniglia è sufficiente inciderla verticalmente con un coltello, aprirla e passare la punta per tutta la sua lunghezza raccogliendo i semi. Il baccello, non buttatelo via, potete magari usarlo per aromatizzare una crema pasticcera.) Versate l’impasto nei pirottini di carta per muffins, a loro volta inseriti in altri pirottini d’alluminio o silicone, riempiendoli solo per 3/4 del loro volume. Infornate per 18 minuti. Quando si saranno completamente raffreddati potrete cominciare a decorarli.

Decorazione:

Colorate la pasta di zucchero. Servono tre verdi leggermente diversi tra loro, un rosa carico e un color terracotta:

muffins al cioccolato

 

Tagliate la base dei muffins alla vaniglia e uvette e farciteli con della Nutella o con la crema che preferite:

muffins al cioccolato

 

Stendete la pdz color terracotta e con un coltello lungo e ben affilato tagliate delle strisce alte circa due cm. Applicatene due alla base di ogni muffin aiutandovi con un pennello inumidito con acqua:

muffins al cioccolato

 

Per rendere la superficie del muffin simile alla terra, spennellatela con dell’acqua e, con un pennello asciutto ‘sporcatela’ con del cacao in polvere:

muffins al cioccolato

 

Applicate alla base dei muffins al cioccolato una striscia di pdz color terracotta:

muffins al cioccolato

 

Con dei tagliabiscotti a forma di stella coppate delle stelle grandi e piccole di pdz verde:

muffins al cioccolato

 

Fate delle palline e decoratene i lati usando una rotellina, un coltellino o uno stuzzicadenti:

muffins al cioccolato

 

Stendete la pdz rosa e con gli appositi stampini ad espulsione ricavate dei fiorellini. Spennellateli, se volete, con della polvere iridescente color perla:

muffins al cioccolato

 

….e ora dovete solo ‘piantare’ le vostre piantine grasse nei loro vasetti!

muffin al cioccolato Evelindecora

Muffins al cioccolato “Cactus muffins”

Un dolce abbraccio,
Evelin ^_^

52 thoughts on “Muffins al cioccolato “Cactus muffins”

  1. Ciao Evelin i muffini sembrano propio piantine grasse, ma vere! Sei un fenomeno.Tutto bello . Ora vado a riposarmi sono stanca e ho sonno!!! Baci Adriana.

  2. Hai sempre delle idee fenomenali, bravissima!!! ^___^
    Sono proprio belli e mi hai fatto venire in mente che sono mesi che cerco di far capire al mio fidanzato che potrebbe regalarmi una bella piantina grassa da mettere sulla scrivania. Mi sa che farò prima a farmeli da sola in versione dolce eheheheeh! ;-P

  3. Praticamente una vera artista. Il tuo blog è stato immediatamente messo tra i preferiti in modo da venire a curiosare ogni tanto tra le tue opere d’arte oltre che bontà !!!

  4. Sono bellissimi, complimenti.
    Cercavo un’idea simile per il compleanno del mio papà che però è appena trascorso.
    Vabbeh sarà per il prossimo anno, però nel frattempo li proverò.
    Buon proseguimento e buon lavoro.

  5. Grazie per la splendida ricetta.
    Tu dai le dosi in bicchieri ma di bicchieri ce ne sono di diversi formati. Potresti essere piu’ precisa? Grazie Camillo

  6. ottimo, fantastico forse hai ragione visto neanche io ho il pollice verde, anzi deve essere nero, l’idea non è male riprovare a fare queste piantine, speriamo bene ti farò sapere

  7. Cara Evelin da poco ho scoperto il tuo sito,e’ fantastico ,tu sei fantastica nelle tue creazioni,nelle ricette ,nelle spiegazioni…..sono felice di esserci capitata. Da pochissimo mi cimentò in lavoretti di questo genere e devo dire che la cosa mi appaga moltissimo . Cercò di creare sempre cose nuove e prima o poi vorrei seguire un corso per pdz o ancor più’ per la ghiaccia reale. Ti saluto e ti ringrazio .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.