Cioccolato plastico ‘White chocolate ghosts’

Fantasmini in cioccolato plastico

Il cioccolato plastico ha un ottimo sapore, meno dolce della pdz, è malleabile come la pasta da modelling ed è possibile farlo in casa con ingredienti semplici e alla portata di tutti. Per colorarlo è necessario usare i coloranti alimentari liposolubili poichè la percentuale di materia grassa è molto alta. Al posto del glucosio si può usare la stessa quantità di miele d’acacia, che è di più facile reperibilità ma, inevitabilmente il sapore ed il colore risultano leggermente alterati rispetto alla ricetta originale.

CIOCCOLATO PLASTICO BIANCO:

200 gr di cioccolato bianco in tavoletta
2 cucchiai scarsi d’acqua
2 cucchiai di glucosio
100 gr di zucchero a velo circa

Fate sciogliere il cioccolato a bagno maria, quando sarà completamente fluido toglietelo dal fuoco e aggiungete l’acqua. Mescolate con un cucchiaio e aggiungete il glucosio, amalgamente bene il composto. Versatelo su una superficie possibilmente di marmo o su di un tavolo protetto da pellicola trasparente, aggiungete poco alla volta lo zucchero e continuate a lavorarlo con le mani come se fosse un impasto per il pane. Se dopo aver aggiunto tutto lo zucchero a velo dovesse risultare ancora appiccicoso o troppo unto, mettetene dell’altro fino ad ottenere la giusta consistenza. Formate una palla e fatelo riposare per 12 ore prima di usarlo.

Per preparare 8-10 fantasmini vi servono 350 gr di cioccolato plastico bianco (la dose della ricetta riportata quì sopra) e qualche ritaglio di pasta di zucchero colorata.

Formate una pallina grande come una noce:

 

Datele una forma a cono con la base appiattita:

 

Incidete dei piccoli solchi alla base:

 

Infilate uno stecchino per lecca lecca o cake pops:

 

Aiutandovi con dei beccucci per sac a poche create dei cerchietti in pdz rosa per le guance, verde per gli occhi, nera e bianca per le pupille:

 

Partendo dagli occhi, iniziate ad applicare i cerchietti:

 

Definite lo sguardo con delle striscioline di pdz nera, applicandole al contorno dell’iride e creando delle piccole ciglia:

 

Posizionate le guance e formate la bocca aiutandovi con la punta del bisturi:

 

Legate un nastrino nero sullo stecchino in cima al fantasmino:

 

Posatelo su un centrino di carta alimentare:

 

I fantasmini sono pronti…. conservateli in frigo e tirateli fuori qualche minuto prima di servirli. Preparandoli senza lo stecco potete usarli per decorare muffins e cupcakes:

1 dolce abbraccio,
Evelin ^_^

 

66 thoughts on “Cioccolato plastico ‘White chocolate ghosts’

      • Ciao!! Mi chiamo Alessia e volevo farti una domanda…cosa usi per incollare la pdz al cioccolato plastico?? E poi io sapevo che il cioccolato plastico si conserva in frigo mentre la pdz NON va conservata in frigo perchè assorbe l’umidità…se li uso entrambi come devo fare per conservare la mia creazione?? Grazie mille!!!

        • Ciao Alessia! Il cioccolato plastico è sempre un pò appiccicoso, di solito non serve niente per farlo aderire alla pdz, se vuoi però, puoi usare della gelatina all’albicocca. Una volta creati i tuoi dolcetti devi conservarli in frigo e consumarli entro pochi giorni, come per le torte, non puoi lasciarli fuori dal frigo altrimenti si seccano. La pdz non si rovina, non preoccuparti; non devi tenerla in frigo prima di utilizzarla per decorare i dolci ma, una volta finiti, sì! Ti auguro una buona giornata 🙂

  1. come sempre BRAVAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA^^ non conoscevo questa ricetta,imparerò:) complimenti:*

  2. Sembra molto facile da fare il cioccolato plastico, una volta ho provato a fare una torta decorata, ma adesso non ho tanta pazienza! 😛 Tu invece sei bravissima…e quei fantasmini sono un amore!!! 😀

  3. Hi Eve! It’s Lil (or Lena in real life). I’m sorry I’m too busy to play Bakery but I come here every now and again to see your creations! They are beautiful and very inspirational! Love your art … and you are so talented! My Italian sucks so I can only understand some of the text by copying and doing a Google translate! LOL! Well Happy Halloween … we don’t really celebrate that here in Singapore but there are so many foreigners and Americans, there is still plenty of trick and treats in my condo block! So, we are always prepared for the kids! Good luck and keep in touch! Lena xoxoxoxox

    • Hi Lena!!! Me too… about BS, I’m so busy! I’m so happy you like my sweet creations, it’s so kind of you… I wish u all the best and 😉 let’s keep in touch! 😉 Evelin ^_^

  4. Ciao Eve che belli questi fantasmini! Ma il cioccolato plastico si può utilizzare anche per ricoprire torte al posto della PDZ? E’ lavorabile e stendibile su una torta più grande allo stesso modo?

    Un bacio

    • Ciao Giusy! In teoria sì, se lo prepari con un cioccolato bianco di alta qualità che contiene molto burro di cacao e pochi grassi vegetali. Infatti, il grasso contenuto all’interno se in alta percentuale rende questa preparazione leggermente unta e appiccicosa, di conseguenza difficile da stendere con il mattarello. Una valida alternativa per ricoprire torte di grandi dimensioni è il cioccolato plastico pronto all’uso, specifico per essere steso sottile oltre che modellato. Spero di essere stata chiara, se hai bisogno di altri suggerimenti… chiedi pure. 1 abbraccio, Evelin ^_^

  5. I Fantasmini sono belli e immagino che cosa c’è nel tuo Cervello, Mi piacerebbe frugare e gustare i dolci nascosti nei cassetti della tua mente.
    Aspettiamo pazientemente il momento della realizzazione delle tue Creazioni.
    BRAVA, il voto E’ CON LA LODE.
    Un Monello non Goloso.

    • Ciao Arianna, se non hai un negozio di prodotti per cake design vicino a casa, puoi acquistarli online. Io uso quelli della Wilton che vanno anche in forno e puoi farci dei biscotti oltre ad usarli per i cake pops. Buona serata, Evelin ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.