Cake topper “Bee mine”

Cake topper in pasta di zucchero e cioccolato plastico

cake topper

Dopo Hello Kitty, Keroppi e My Melody un altro simpatico personaggio della Sanrio: Sweet Coron. Ho realizzato questa deliziosa apina con due materiali diversi; il corpicino e la cuffietta sono in cioccolato plastico scuro mentre tutto il resto è in pasta di zucchero bianca e colorata. Eccovi due semplici ricette per preparare questi  magici impasti in casa….
CIOCCOLATO PLASTICO SCURO:

Ingredienti:

200 gr di cioccolato fondente in tavoletta
2 cucchiai scarsi d’acqua
4 cucchiai di glucosio (oppure miele d’acacia)
160 gr di zucchero a velo circa

Preparazione:

Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria, quando sarà completamente fluido toglietelo dal fuoco e aggiungete l’acqua. Mescolate con un cucchiaio ed aggiungete il glucosio, amalgamente bene il composto. Versatelo su una superficie possibilmente di marmo o su di un tavolo protetto da pellicola trasparente, aggiungete poco alla volta lo zucchero e continuate a lavorarlo con le mani come se fosse un impasto per il pane. Se dopo aver aggiunto tutto lo zucchero a velo dovesse essere ancora appiccicoso o troppo unto, mettetene dell’altro fino ad ottenere la giusta consistenza. Formate una palla e fatelo riposare non in frigo per 12 ore prima di usarlo.

 

PASTA DI ZUCCHERO:

Ingredienti:

500 gr di zucchero a velo vanigliato
50 gr di glucosio
30 gr di acqua
2 e 1/2 fogli di gelatina (colla di pesce)
1 noce di burro

Preparazione:

Lasciate la gelatina in ammollo per 10 minuti in un recipiente pieno di acqua fredda. Versate lo zucchero a velo sulla spianatoia e formate una fontana. In una pentola non antiaderente mettete il glucosio, l’acqua e il burro, portate quasi ad ebollizione. E’ importante non raggiungere il bollore altrimenti la gelatina si potrebbe rovinare. Spegnete il fuoco, strizzate la gelatina, mettetela nella pentola e mescolate bene con un cucchiaio per qualche secondo finchè non si sarà perfettamente amalgamato tutto. Versate subito il composto caldo sullo zucchero a velo e facendo attenzione a non scottarvi lavorate la pasta come se fosse un impasto per il pane. Se serve, aggiungete dell’altro zucchero a velo. Dopo pochi minuti avrete ottenuto un bel panetto di pasta di zucchero bianca, morbido e profumato; avvolgetelo bene nella pellicola trasparente e mettetelo in un sacchetto di plastica per alimenti, chiudetelo e lasciate riposare non in frigorifero per 24 ore prima di utilizzarlo.
Anche dopo aver messo i coloranti alimentari, soprattutto se sono in polvere, sarebbe meglio far riposare per qualche ora la pdz prima di usarla. Non tutti i pigmenti riescono a sciogliersi subito, infatti dopo qualche ora è possibile che affiorino dei piccoli antiestetici puntini di colore puro; lavorate e scaldate bene la pasta per eliminarli. I colori in gel non danno questo problema ma, per ottenere dei colori molto scuri quali il nero o il rosso intenso ricordatevi che ne serve una grossa quantità.

cake topper

 

cake topper

Cake topper “Bee mine”

1 dolce abbraccio,
Evelin ^_^

32 thoughts on “Cake topper “Bee mine”

  1. ciauuu fatina,complimentissimi:) è troppo BELLO BELLO questo personaggio..e tu come sempre sei supermagicamnte-fantasticamente-esplosivamente BRAVA:)

  2. C’è poco da dire…anche perchè lasci sempre senza parole: gusto, classe e raffinatezza. Oltre a una bravura sorprendente! Davvero complimenti, i tuoi lavori sono come sempre eccellenti!! 😉

    • Ciao Natalia! Ho usato i pistilli dei fiori, li trovi dove vendono le attrezzature per cake design. Puoi usare anche del fil di ferro sottile o quello che hai in casa, il topper non si mangia quindi non serve che siano in materiale commestibile 🙂 ti auguro un buon weekend!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*