Gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana sono una piatto tipico e gustosissimo della tradizione laziale. Si tratta di succulenti dischetti di semolino che, una volta ricoperti di burro fuso e parmigiano, vengono infornati e formano una deliziosa crosticina in superficie. C’è chi ci aggiunge sugo già condito, ma io li preferisco bianchi! Serviteli ancora fumanti…farete un figurone!

wp_20161022_12_00_53_pro

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 250 gr di semolino
  • 1 lt di latte
  • 2 tuorli
  • 50 gr di burro + olio o burro per spennellare
  • 50 gr di parmigiano o 50 gr di pecorino romano + 20 gr da cospargere su gnocchi
  • sale q.b.

Preparazione:

Per preparare gli gnocchi alla romana, mettete una pentola sul fuoco e versatevi tutto il lt di latte, sale q.b. ed i 50 gr di burro. Appena il burro sarà completamente sciolto ed il latte inizierà a bollire, versate a pioggia il semolino, mescolando man mano con un cucchiaio di legno. Spegnete ora la fiamma e unite i due tuorli ed i 50 gr di parmigiano, continuando sempre a mescolare. Una volta amalgamati bene tutti gli ingredienti, mettete l’impasto su una carta da forno, formate un rotolo ben compatto e avvolgetelo ancora caldo nella carta da forno. Lasciate raffreddare un’oretta a temperatura ambiente oppure circa 15 minuti in frigo, se avete poco tempo. Una volta raffreddato il rotolo, tagliate con un coltello, di cui avrete bagnato prima la lama, tanti dischi di circa 1 cm. Prendete ora una pirofila imburrata e poneteci uno alla volta tutti i dischi, sovrapponendoli leggermente uno sull’altro. Cospargete di burro fuso (o olio evo) e di tanto parmigiano o pecorino romano. Infornate a 200° per circa 20 minuti. Servite fumanti.

 

Precedente Torta al latte caldo Successivo Crema arancia e cannella