Tortano o Casatiello napoletano

Oggi una gustosissima ricetta tipica della tradizione napoletana, immancabile nel periodo pasquale. Ottimo accompagnato da buon vino rosso e fave durante la pasquetta, il tortano o casatiello (in questo caso, le uova sono messe a crudo sulla parte superiore, per decorazione),  si prepara spesso anche per le gite fuori porta. Con il suo abbondante ripieno di formaggi e salumi vari,  si presenta come un piatto sostanzioso e ha tante varianti. 

WP_20160324_20_12_13_Pro

 

Ingredienti per 16-18 persone:

per l’impasto:

  • 1 kg di farina
  • 20 gr di sale
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 70 gr di strutto
  • 650 ml circa di acqua tiepida
  • 2 cucchiai rasi di olio evo
  • parmigiano e pecorino grattugiati q.b.
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • pepe q.b.

per il ripieno:

  • 650 gr fra salumi e formaggi a piacere
  • 3 uova sode

Procedimento:

Tagliare a cubetti i salumi e i formaggi. Coprire con una pellicola trasparente e lasciare in frigo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Preparare l’impasto: 

Sbriciolare il lievito in una scodella, versare un po’ di zucchero e aggiungere il primo bicchiere di acqua. Amalgamiamo tutti gli ingredienti ed aggiungiamo il sale. Iniziamo a versare un po’ di farina, alternandola all’acqua, fino a che questa non verrà totalmente assorbita. Iniziamo ad impastare nella scodella e poi passiamo l’impasto su una spianatoia e continuiamo ad impastare per una decina di minuti. Quando il panetto sarà pronto, lo lasceremo lievitare in una scodella coperta da un panno, per almeno 2 ore. Nel frattempo prepariamo le uova sode.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Trascorso il tempo di lievitazione, aggiungiamo gradatamente all’impasto la sugna, il pepe e tre cucchiai di pecorino grattugiato. Impastiamo energicamente per una decina di minuti. Stendiamo ora l’impasto e aggiungiamo i salumi, i formaggi e le uova sode. Passiamo ora il pecorino grattugiato sugli affettati.

WP_20160323_15_30_42_Pro

 

 

 

 

Spennelliamo con un po’ di strutto una teglia a ciambella, del diametro di 30-32 cm.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Arrotoliamo l’impasto partendo dalla parte superiore e chiudiamo bene gli estremi. Mettiamo il rotolo nella teglia, facendo bene attenzione che la parte “chiusa” stia sotto.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lasciamo lievitare almeno un’altra ora. Inforniamo in forno statico preriscaldato a 200° per circa 50-60 minuti. (controllate bene i tempi di cottura perchè i forni non sono tutti uguali).

IMG-20160325-WA0001

 

 

 

 

 

Ed ecco il nostro casatiello:)

Precedente Tortiglioni zucchine e speck Successivo Torta Napoli