San Martin, dolce tradizionale veneziano

San Mart6in 2013-Così cucino io

Domani è San Martino. Lo so, chi mi segue da tempo dirà: Ancora San Martino! E’ vero, ma ogni anno la tradizione si ripete, ogni anno questo dolce di frolla, a forma di cavallo decorato, ritorna e riempie le vetrine delle nostre pasticcerie portando allegria in ogni casa; come posso non condividere con voi questa bella festa che mi accompagna … Continua a leggere

Pinza veneziana (torta dea marantega)

Pinza veneziana (torta dea marantega) così cucino io

Risale a tanti anni fa la tradizione di cucinare questa pinza veneziana il giorno dell’Epifania. E’ un dolce rustico fatto con farina di mais o con pane raffermo. Qui a Venezia, quella fatta con il pane raffermo si chiama torta nicolotta. Oggi vi propongo la versione con la farina di mais. In ogni caso è un dolce “robusto”, ricco di … Continua a leggere

Croccante di mandorle

Croccante di mandorle3

Per arricchire il mio vassoio dolce delle feste, niente di meglio che questo croccante alle mandorle che ho imparato a fare ad un corso di antica pasticceria veneziana. La ricetta prevede l’uso delle mandorle con pelle. Io ne ho messe metà con pelle e metà pelate. Soddisfazione immensa……E’ riuscito benissimo e, a differenza di altre volte, questa volta non era … Continua a leggere

San Martin 2012

San Martin 2012

Anche quest’anno è arrivato San Martino, San Martin in dialetto veneziano. In ogni casa della nostra città si gusta il dolce di pastafrolla decorato con glassa  e confettini colorati. Anche questa è tradizione……Tradizionale anche l’acqua alta che oggi ha raggiunto, alle 9.30, circa un metro e cinquanta sul livello del mare, altro che estate di san martino! La leggenda di … Continua a leggere

Fave dei morti (ricetta tradizionale veneziana)

Fave dei morti 2012 1

La ricetta è sempre la stessa,  ogni anno si ripete la tradizione………In ogni pasticceria di Venezia vengono esposte le colorate fave dei morti, io  le faccio in casa da anni, è troppo divertente…. La ricetta con il passo passo la trovate qui Queste le foto delle fave di quest’anno:    

San Martin 2011

San Martin 2011 2

Anche quest’anno si è rinnovata la tradizione del “San Martin”. A Venezia in questo giorno c’è aria di festa e non c’è pasticceria o panificio che non esponga i suoi “San Martin”. E’ un dolce di pastafrolla che rappresenta il generoso cavaliere, Martino,  che, in una giornata fredda di novembre,  non esito’ a dimezzare il suo mantello con un colpo … Continua a leggere

Tradizione e Halloween

halloween2

Tradizione veneta vuole che in questo periodo si gustino le “fave dei morti”. Anche se richiedono un po’ di pazienza, tempi di preparazione un po’ lunghi e molta attenzione nel cuocerle, come ogni anno, mi sono divertita a prepararle. E’ in questi momenti che capisco quanto forte è la mia passione per la cucina……..La ricetta la trovate qui Anche Halloween, … Continua a leggere

Frittelle “nonna Angela”

frittelle Nonna Angela-Così cucino io

Sono le frittelle della mia infanzia. Tradizione e rito della nostra famiglia, sono a base di semolino  e si mantengono morbide anche il giorno dopo. Assorbono poco olio in frittura, sono  profumate, sanno di casa e di famiglia, fanno allegria e sono il simbolo del Carnevale veneziano.   Ingredienti: (circa 80 pezzi) 500 gr. di farina 00 250 gr. di zucchero … Continua a leggere

Frittelle veneziane

Frittelle veneziane-Così cucino io

A Venezia le frittelle (fritoe) sono il dolce carnevalesco per eccellenza. Sono piuttosto sostanziose perche l’ impasto è a base di lievito di birra.  Vengono  arricchite con uvetta, canditi e pinoli e si gustano calde perchè la loro fragranza, come il pane, dura una giornata.  Il loro profumo inonda le calli veneziane,  in questo allegro periodo dell’anno  famoso fin dai tempi della “Serenissima”   … Continua a leggere

Torta nicolotta

Nicolotta eleme

E’ un dolce “povero”; praticamente un riciclo del pane raffermo. Prende il nome dalla Parrocchia di San Nicolò dei Mendicoli (mendicanti) di Venezia nella cui antica comunità, fatta per lo più di gente umile (pescatori e artigiani), era usanza fare questo dolce. Si dice anche che, nei tempi passati, la Nicolotta veniva distribuita, al venerdì mattina, ai poveri della città, … Continua a leggere

San Martin

San martin

Domani è S. Martino. Narra la leggenda  che, in un 11 novembre particolarmente freddo e piovoso, mentre percorreva la strada a cavallo, impietosito da un povero vecchio che non aveva niente con cui coprirsi, non esitò a tagliare con la spada il suo mantello per donargliene metà. Dopo questo suo gesto caritatevole, il tempo migliorò: uscì il sole e il … Continua a leggere

Fave dei morti

Fave

  Le fave dei morti, dolcetti tipici del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, arricchiscono, in questo periodo,  le vetrine di tutte le pasticcerie di Venezia. E’ tradizione consumarle, assieme a castagne, zucca e patate americane,  la  vigilia della giornata dei defunti. Ve le propongo nella versione veneziana e triestina: la differenza è nell’ingrediente base: Pinoli per le veneziane, mandorle per le … Continua a leggere

Esse buranei

Esse buranei

  Sono biscotti tipici della nostra Isola  di Burano  famosa per i merletti (un esempio si vede nella foto) e  per i Buranei che sono biscottini  proposti  a forma di ciambelline ( Bussolai) oppure a forma di  Esse. La ricetta prende spunto da alcuni appunti suggeriti da un esperto pasticcere veneziano che gentilmente mi ha svelato qualche segreto.  Le dosi si  riferivano ad un … Continua a leggere

Zaeti veneziani

zaeti2-300x225

      I zaeti sono biscottini tipici veneziani fatti con farina di polenta e uvetta. Una volta venivano accompagnati dal rosolio. Ora li serviamo con vino passito o altro vino dolce. Ingredienti: 150 gr. di farina gialla 150 gr. di farina 00 100 gr. di zucchero 150 gr. di burro 100 gr. di uvetta sultanina ammollata in acqua e … Continua a leggere