Gratin di pomodoro e gamberi

Gratin di pomodori e gamberi. Antipasto perfetto per aprire un pranzo a base di pesce, appetitoso finger food per un buffet estivo o invitante cicchetto per accompagnare l'aperitivo....

 

 

Gratin di pomodoro e gamberi - Così cucino io
  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 + 5 minuti
  • Porzioni: 8 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • code di gamberi 8
  • pomodori ramati 4
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino pizzico
  • pepe pizzico
  • pane grattugiato qualche cucchiaio
  • prezzemolo tritato 1 cucchiaio
  • basilico qualche foglia
  • aglio 1 spicchio
  • sale grosso q.b.
  • limone qualche goccia
  • alloro 1 foglia
  • buccia di limone grattugiata 1/2 cucchiaino

Preparazione

  1. Pulire i gamberi, liberarli dal guscio, lasciando attaccata la codina, togliere il filino nero e sciacquarli bene. Tuffarli in acqua bollente leggermente salata con sale grosso e aromatizzata da una foglia di alloro e poche gocce di limone e cuocerli per 3-4 minuti. Scolarli e lasciarli raffreddare.

    Lavare e tagliare a metà i pomodori orizzontalmente, togliere i semi, salarli con sale fino e metterli su un tagliere, capovolti per circa 20 minuti.

    Mescolare pane grattugiato, aglio, basilico e prezzemolo tritati, sale, pepe, buccia grattugiata di limone e q.b. di olio extravergine di oliva.

    Riempire i mezzi pomodori con l'impasto preparato, disporli su una pirofila unta di olio e  cuocerli in forno a 190° per circa 20 minuti.

    Condire i gamberi con olio, pepe e sale e disporne uno si ogni mezzo pomodoro.

    Ripassare la teglia in forno ancora per cinque minuti e servire i pomodori in monoporzioni (io li ho appoggiati su un cucchiaio da finger food...)

  2. Gratin di pomodoro e gamberi - Così cucino io

Note

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 

Lascia un commento