Carciofini al vapore olio aglio e prezzemolo

Carciofini al vapore olio aglio e prezzemolo. Della serie “le cose più semplici sono le migliori”….Un salutare piatto di verdura che, pur essendo semplicissimo e veloce nella sua preparazione – cotto a vapore in pentola pressione – è stuzzicante e appetitoso e si adatta, come contorno, a qualsiasi pietanza. Ho preferito la cottura a vapore per rendere il piatto più leggero in questo periodo in cui i piatti corposi e le specialità fritte di carnevale abbondano, così tanto per alternare e far sparire i sensi di colpa….

Carciofini al vapore olio e prezzemolo - Così cucino io
Carciofini al vapore olio e prezzemolo – Così cucino io

Ingredienti: (2 persone)

10 carciofini (in questo momento il mercato offre buonissimi carciofini sardi)

q.b. di olio extravergine di oliva

uno spicchio d’aglio

una presa di sale

un pizzico di pepe nero

qualche goccia di limone

q.b. di prezzemolo tritato

Carciofini al vapore - Così cucino io
Carciofini al vapore – Così cucino io

Preparare, in una ciotolina,  un’emulsione di olio extravergine di oliva, sale, pepe, poche gocce di succo di limone, unire un cucchiaio di  prezzemolo tritato. Aggiungere uno spicchio d’aglio tagliato in 2-3 pezzetti e lasciar riposare per circa un’ora. L’olio prenderà profumo e sapore….

Pulire i carciofini eliminando le foglie esterne più dure, raschiare il manichetto, tagliare la punta e dividerli a metà. Tuffarli, man mano, in una ciotola piena di acqua acidulata con succo di limone per evitare che si anneriscano. Dopo dieci minuti sciacquarli  e disporli sul cestello della pentola a pressione, possibilmente in un solo strato.

Inserire il cestello con i carciofi nella pentola a pressione con 2-3 dita d’acqua, mettere il coperchio e cuocere per circa 10 minuti dal sibilo. Sfiatare la pentola a pressione, estrarre il cestello e disporre i carciofini su un piatto da portata.

Condire i carciofini al vapore con l’emulsione preparata (eliminare l’aglio) e servire tiepidi o freddi, a piacere….

Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 

 
Precedente Fritoe venexiane col buso (Frittelle veneziane col buco) Successivo Frittelle di carnevale con crema pasticcera

Lascia un commento