Marmellata di arance

Share:
Condividi

A mio parere, la marmellata di arance è la più buona tra le marmellate. La faccio ogni anno in questo periodo, quando trovo le arance migliori. Quest’anno mi è riuscita particolarmente buona grazie ad un prezioso consiglio della mia amica Lori di Mani amore e fantasia che mi ha dato una dritta che non conoscevo: un solo colpo di minipimer. Beh, un piccolo particolare che ha dato una marcia in più alla mia marmellata. E’ proprio vero, non si finisce mai di imparare……

Ingredienti:

10 arance naturali

Zucchero (metà peso di quello delle arance pulite e pronte alla cottura)

Lavare bene in acqua e bicarbonato le arance.

Ricavare da 4-5 arance,  con il rigalimoni o con un coltellino, delle sottilissime scorzette e metterle a bollire per 5 minuti, scolarle e metterle da parte.

Sbucciare le arance al vivo, togliendo anche i semi e tagliarle a pezzettini.

Pesare la polpa ottenuta, metterla in una pentola  e aggiungere la metà del suo peso di zucchero.

Portare ad ebollizione e frullarla con una veloce, ma brevissima passata di minipimer, unire le scorzette e far cuocere per altri 10-15 minuti (prova piattino).

Invasare in vasetti pulitissimi, incoperchiare con coperchi nuovi e metterli in una pentola piena di acqua calda (deve superare di 5 cm. i vasi).

Far bollire i vasetti per 20 minuti, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare. I vasi entreranno in sottovuoto. Metterli in dispensa: la marmellata è pronta  da gustare anche quando la stagione delle arance è terminata! Profumatissima!!!!!

Print Friendly
Vota questa ricetta:
Marmellata di arance
  • 5.00 / 55

28 pensieri su “Marmellata di arance

  1. Buona..ti è venuta un capolavoro…io mangio solo quella di arancia….ogni anno mi faccio la scorta, la settimana scorsa il vento ha fatto una strage, tutte per terra, si rompono anche e quindi che farci ?? marmellata. !!! :D L’anno prossimo userò anch’io il trucchetto del minipimer !!
    Ciao Elena :D

  2. anche io adoro la marmellata di arance!! :) sono troppo carine le etichette!! :D :D un bacione, buon pomeriggio! :)

  3. Caro, grazie. Le etichette sono il frutto di un collage che ho fatto io ritagliando delle figurine di arance e incollandole su delle banalissime etichettine, le uniche che ho trovato in commercio. Sono venute bene vero? Una volta mettevo le etichette inglesi, vittoriane per la precisione, ma il negozio che le vendeva ha chiuso e ho dovuto arrangiarmi diversamente….Buon week end

  4. Ti è venuta proprio bene, naturalmente se piace più fine anche più di un colpo di minipimer va bene! Buona domenica! :)

  5. Certo Lori, dico un colpo per modo di dire…..dopo è l’occhio che ti aiuta e ti regoli come più ti piace……son talmente tanti anni che faccio marmellate! Ero arrivata a farle anche con la macchina del pane, poi son tornata sui miei passi. Mi piace di più fatta tradizionalmente. Buona domenica anche a te

  6. L’ho conosciuta in ritardo rispetto alle altre, ma anche io la ritengo una tra le migliori marmellate.
    Buona colazione…

  7. Complimenti per la ricetta!! Sarà buonissima! Mi sono iscritta anch’io!! Il mio blog ” in cucina: sempre un po’ di me! Tornerò a trovarti!! A presto!

  8. @ sempreunpodime: grazie mille! Torna a trovarmi mi fai molto piacere. PIù tardi passo da te per ricambiare la visita. A presto!

  9. Salve, piccola grande domanda, come togliere l’amarognolo dalla marmellata? La scorza è stata perfettamente pulita dalla pellicola bianca e le arance erano dolcissime, che fare?
    Grazie per i preziosi consigli Angela

  10. Grazie a te Angela! L’amarognolo della marmellata d’arancia, secondo me, é una sua caratteristica. Se non ti piace, non metterci le scorzette, viene senz’ altro meno aspretta! Ti aspetto ancora, a presto!

  11. Ho appena finito la preparazione in marmellata di 5 kg consultando le varie ricette e:
    – Dopo 2 giorni a mollo cambiando l’acqua più volte (erano arance tarocco trattate: vedi dicitura “buccia non edibile”), sbucciato le arance con lo sbucciapatate (scorzette senza bianco, il bianco eliminato dalla polpa) ed utilizzato tutte le scorzette, PREVIA COTTURA 10′ da ebollizione, scolate e successivo passaggio fino ad ebollizione e scolate;
    – Dopo 1 ora di bollitura ed invaso, ho dovuto ribollire per altri 30′ perchè ancora troppo liquida. Invasato e chiuso i vasi con la marmellata ancora bollente.
    – Utilizzato vasi riciclati con relativi loro coperchi, col presupposto che l’elevata temperatura (ben oltre i 100°C) e nel caso di agrumi, funge da sterilizzatore

  12. Claudio, spero mi saprai dire com’è riuscita! Anch’io una volta ho dovuto farla bollire di più perchè non si addensava, ma, dopo la sterilizzazione, la marmellata si è quasi caramellata per cui preferisco, al limite, che rimanga più liquida piuttosto che caramelli. Hai usato qualche giro di minipimer? Quest’anno la devo ancora fare, aspetto febbraio perchè è più facile trovare le arance naturali; quando la farò ti saprò dire com’è andata!| Buona giornata!

  13. Ciao, ho letto che hai fatto la marmellata con la macchina per il pane. Quest’anno l’ho ricevuta come regalo di natale, e volevo provarla. Puoi darmi dei consigli in proposito? Grazie

  14. Ciao Daniele e benvenuto! E’ vero, l’anno scorso ho fatto vari tipi di marmellata con la macchina del pane. Devi avere nella macchina il programma marmellate e seguire le istruzioni. Io metto nella macchina la frutta pulita e fatta a pezzetti, aggiungo la metà del suo peso in zucchero, mezza mela grattugiata e qualche goccia di succo di limone e avvio la macchina al programma marmellata. Tutto qua. Più di una volta, però, ho dovuto riavviare il programma una seconda volta perchè non si addensa bene, rimane liquidina…..Sarebbe consigliato l’uso della pectina, ma io l’ho usata solo un paio di volte e non lo faccio più, non mi piace e voglio un prodotto più naturale possibile. C’è però chi si trova bene…Quest’anno sono tornata al sistema tradizionale, mi dà più soddisfazione…Se vuoi, consulta la pagina dedicata alla marmellata, qui nel Blog, vedi se ti può essere utile…Prova e sappimi dire, aspetto notizie….

  15. Grazie mille per i tuoi suggerimenti. Come addensante, hai mai provato l’agar agar, al posto della pectina? Almeno è naturale.

  16. Ti ho conosciuta grazie al forum di Giallo,devo fare la marmellata di arance e credo proprio che la farò seguendo la tua ricetta speriamo che venga bene ciao

  17. Carissima Laurina, ciao e benvenuta! Ti verrà senz’altro bene! Io sto finendo quella dell’anno scorso, penso che la prossima settimana la farò ancora, per averne una buona scorta….. a presto, aspetto di sapere come ti è riuscita!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>