Torta di mele finissima

Amo particolarmente le torte di mele, ho una collezione di ricette tra le quali non saprei scegliere la migliore….le trovo tutte buonissime. Oggi voglio condividere con voi una versione alla quale sono molto affezionata perchè è d’altri tempi……..ha il gusto di una volta, è semplice e genuina, ma nello stesso tempo raffinata……l’ho fatta e rifatta mille volte,  non stanca mai. La ricetta viene da un manuale di dolci che risale ai primissimi anni ‘7o, vecchio stracciato e pure macchiato ma tanto tanto utile…..

Ingredienti:

100 gr. di burro

100 gr. di zucchero

2 uova

250 gr. di farina 00

una bustina di lievito

una presa di sale

una presa di vanillina

2 cucchiai di rum

qualche cucchiaio di latte

2-3 mele renette

q.b. di zucchero a velo

Il vecchio manuale

Lavorare il burro a crema con lo zucchero ed aggiungere, gradatamente, uova, aromi e sale.

Impastare, a cucchiaiate, la farina preventivamente mescolata e setacciata con il lievito.

Aggiungere latte quanto basta per ottenere una pasta di consistenza tale da distaccarsi pesantemente dal mestolo.

Versare l’impasto in una teglia a  cerchio apribile di 24 cm. di diametro imburrato e infarinato e livellare la superficie con un cucchiaio bagnato di acqua fredda.

Sbucciare le mele, togliere il torsolo, tagliarle in quarti, scalfirle con una forchetta più volte per la lunghezza e disporle sulla pasta senza che tocchino il bordo dello stampo.

Infornare a  170° nella parte inferiore del forno e cuocere per circa 45 minuti.

Cospargere la torta, raffreddata e sformata, con zucchero a velo.

Partecipo con questa ricetta al contest della mia amica Ale:

ed al contest:

 

 

18 thoughts on “Torta di mele finissima

  1. Cia Ale, io ho imparato questo sistema di incidere le mele in questo modo solo su questo vecchissimo manuale. Molto utile e simpatico vero?

  2. buonissimaaa!! 🙂 carina l’idea di incidere le mele così! fanno molto più effetto sulla torta! 🙂 buona giornata! 🙂

  3. ciao elena questa te la copio xkè mio marito va matto x le torte di mele e questa è uscita dal libro…..brava

  4. Caro, hai ragione, quello di inciderle con la forchetta è un modo semplice e carino che dona molto all’estetica della torta! Grazie e buona serata.

  5. anche io adoro le torte di mele !!! la tua è meravigliosa 🙂 ha un bellissimo aspetto , ottima!!!
    ciaoooooo

  6. ciao Eleme, lieta di conoscerti, grazie per esserti aggiunta ai miei follower, ho contraccambiato con molto piacere. e grazie di avermi mandato questa bellissima torta di mele. Anche per me è intramontabile ed anche io sono molto affezionata ad un ricco ricettario che era di mia nonna vecchio e consunto, per me sono i migliori, senza tanti inutili fronzoli 🙂 ricetta inserita

  7. Adoro i vecchi libri di cucina, malgrado il web, mi ritrovo sempre a sfogliarli con amore… questa torta di mele è stupenda e d’effetto! Bravissima!

  8. Anch’io Lorenza adoro i vecchi libri di cucina e anche i nuovi…….anch’io li sfoglio continuamente, internet è comodo, ma i libri hanno un fascino tutto particolare…..Grazie e buona serata

Lascia un commento