Torta di zucca e pere

Share:
Condividi

Ho trovato la ricetta di  questa buona torta di zucca e pere sulla rivista Sale&Pepe. L’ho provata subito, anche se l’assenza di elemento grasso (burro, olio o semplicemente latte) mi ha lasciato un tantino perplessa. Perplessità del tutto infondata! La torta era buonissima, morbida al punto giusto, profumata e gustosa. Penso di rifarla per 1000 motivi più uno: è anche dietetica! Cosa chiedere di più?

Ingredienti:

3 pere williams

300 gr. di polpa di zucca cotta a vapore

150 gr. di farina 00

100 gr. di zucchero

2 uova

una bustina di lievito

mezzo bicchiere di vino bianco

un cucchiaio scarso di cannella in polvere

un pizzico di vanillina

sale

2 cucchiai di zucchero di canna

zucchero a velo

Sbucciare e tagliare le pere in fettine e metterle in una ciotola coperte di vino bianco.

Schiacciare con la forchetta la polpa di zucca.

Montare tuorli e zucchero finchè il composto sarà spumoso, incorporare delicatamente la farina setacciatacon il sale, il lievito e la vanillina. Aggiungere la zucca e la cannella e amalgamare con cura.

Montare gli albumi a neve ben soda e incorporarli al composto .

Versare l’mpasto in una tortiera imburrata e infarinata, livellare la superficie e e disporvi le fettine di pera a raggiera. Spolverare con zucchero in canna.

Cuocere in forno a 180° per 45 minuti.

Sfornare, far raffreddare, spolverare con poco zucchero a velo e servire. Da applauso!!!!!!!!!

Partecipo con questa torta buonissima a:

Vota questa ricetta:
Torta di zucca e pere
  • 5.00 / 55

22 pensieri su “Torta di zucca e pere

  1. Grazie a te Paola. Ti assicuro, sono 2 torte molto buone; quella di amaretti è supercollaudata, la faccio da anni, ma quella di zucca…….l’ho fatta per la prima volta e mi ha veramente sorpreso!

  2. in effetti si vede che è morbidissima, io faccio spesso esperimenti come hai potuto vedere, senza burro o senza uova o senza latte, insomma, e mi rendo conto che va bene lo stesso, si ottengono delle belle torte, soffici e più leggere se vogliamo, con la zucca non l’ho mai fatta ma mi piacciono molto tutte queste torte abbinate alle pere e spesso anche agli amaretti, credo che con la zucca siano perfette :) ciao cara

  3. Elena, devo essere sincero, mi avessero proposto di una torta del genere non avrei fatto proprio un bel viso, ma a vederla sembra proprio invitante!

  4. Stefano, anch’io sinceramente ero un po’ scettica, mi attirava, però, la foto sul giornale! Ti assicuro che è stata proprio una sorpresa! Certo, ti deve piacere la zucca………..ma viene proprio buona, morbida e profumata. Grazie e….buona serata

  5. complimenti per la torta deve essere favolosa. sono un po imbranata in cucina…. mi spieghi cosa intendi per zucca cotta a vapore. come si procede? grazie roberta.

  6. Ciao Roberta, per cuocere un alimento a vapore basta inserire in una pentola contenente acqua sul fondo, un cestello su cui appoggiare gli alimenti da cuocere. Si copre la pentola in modo che l’acqua, scaldando, sviluppa vapore che cuoce l’alimento in modo semplice e salutare.
    Per quanto riguarda la zucca, io la faccio a spicchi, la appoggio nel cestello della pentola a pressione con 2-3 dita di acqua sul fondo, chiudo la pentola, e, dal sibilo, calcolo 6-7 minuti di cottura. Sfiato ed ecco pronta la nostra zucca al vapore! Buona serata

  7. grazie elena per la dritta. mi cimenterò a fare il tuo dolce nel fine settimana. un bacio e buona serata. ciao roberta.

  8. Anche io ero scettica per cosí poco zucchero, cosí poca farina e niente grassi.. E anche io mi sono dovuta ricredere! Buonissima, leggera, gustosa! Anche sfiziosa direi.. La inseriró senz’altro nella lista delle torte che faccio! Ps: avevo la zucca in freezer!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>