Fritto vegetariano

Un fritto vegetariano ottenuto molto semplicemente immergendo le verdure in una pastellina a base di birra ghiacciata e farina. Croccante, asciutto, invitante…….

 

Ingredienti:

una decina di fiori di zucca

una piccola melanzana

una zucchina

300 ml. di birra bionda ghiacciata

150 gr.circa di farina 00

sale

qualche cubetto di ghiaccio

abbondante olio di semi di arachide

Preparare con la birra e la farina una pastella di media consistenza e far riposare coperta per un’ora circa in frigorifero.

Pulire delicatamente, con un panno umido, i fiori di zucca – se troppo grandi, dividerli a metà –  togliere il pistillo e tagliare il manico lasciandone un piccolo pezzetto.

Tagliare a rondelle spesse pochi millimetri la melanzana e la zucchina.

Mescolare la pastella aggiungendo qualche cubetto di ghiaccio per mantenerla gelata.

Immergere i singoli pezzi di verdura nella pastella e friggerli in abbondante olio caldo finche saranno dorati.

Mettere le verdure su carta da cucina a perdere l’olio in eccesso quindi disporre nel piatto da portata salare e servire.

Partecipo con questa ricetta al contest:

 

 

 

 
Precedente Insalata tricolore Successivo Torta al cacao con cuore di cocco

2 thoughts on “Fritto vegetariano

Lascia un commento