Tiramisù di ricotta alle fragole

Lo dedico alla mia amica Fiore che mi aveva chiesto un consiglio su Facebook, rispondo purtroppo in ritardo, ma il tempo è tiranno. Lei mi scuserà.

E’ una versione light (per modo di dire!) del classico Tiramisù. Ho fatto una prova, non l’avevo mai fatto così,  dimezzando le dosi e sostituendo il caffè con la salsa di fragole e il mascarpone con la ricotta. Ho usato il sistema delle uova pastorizzate (ormai mi sono convertita a questo metodo). Il risultato?  Buono,  considerando che la ricotta per quanto gustosa  non è certamente paragonabile al cremoso mascarpone, ma per immagazzinare meno calorie possibili si fa questo ed altro………..Esperimento decisamente da ripetere.


Ingredienti

45 gr. di tuorlo d’uovo

8o gr. di zucchero

mezza bacca di vaniglia

200 gr. di ricotta vaccina

200 gr. di panna fresca

14 savoiardi

250 gr. di fragole

cacao amaro

Mettere a montare i tuorli nella planetaria, aggiungendo i semi della bacca di vaniglia.

Scaldare lo zucchero in 25 gr. di acqua fino alla temperatura di 121°.

Versare lo sciroppo di zucchero sulle uova e continuare a montare finchè il composto si raffredda.

Montare la panna.

Aggiungere al composto di uova e zucchero la ricotta, mescolare bene e unire la panna montata.

Lavare, velocemente, le fragole e frullarle (tenerne da parte alcune per la decorazione finale). Allungare la salsa con poca acqua.

Passare i savoiardi nella salsa di fragole, disporre uno strato su una pirofila e coprire con la crema alla ricotta.

Spolverare di cacao, completare con un altro strato di savoiardi inzuppati e uno di crema. Finire con il cacao  decorare con fragole intere.

Partecipo con questa ricetta al contest di Irina:


 
Precedente Caserecci salsiccia e piselli Successivo Asparagi bianchi o verdi con salsa d'uova alla veneta

6 thoughts on “Tiramisù di ricotta alle fragole

  1. gormito72 il said:

    cosa non si fa x limitare le calorie!!!penso sia buono lo stesso…la ricotta nei dolci fa la sua figura…buona serata

  2. Elena cara, mi sono persa qua nel tuo blog a guardare le tante preparazioni, una più ghiotta dell’altra, complimenti, sono felicissima di averti conosciuta!!!!

  3. Cara Speedy, anch’io sono molto contenta di averti conosciuta. grazie per i complimenti e…..a presto!

  4. Laura il said:

    Ciao! la ricetta sembra buona forse la far’o oggi ma quello magnifico ‘e la musica!! come si chiama la signora e la canzone della casa del campo?? grazie

Lascia un commento