Rombo al forno con patate

Share:
Condividi

 

Il rombo è un pesce che mi piace particolarmente perchè è gustoso ma delicato, ha poche spine ed è semplice da cucinare.  Cotto al forno, accompagnato da patate e profumato al rosmarino, è una vera delizia.

Ingredienti (per 4 persone):

un rombo del peso di 1,200 gr.
un kg. di patate
q.b di olio extravergine di oliva
un bicchiere di vino bianco secco
sale
pepe
rosmarino

Pulire il rombo, lavarlo ed asciugarlo.
Inserire all’interno del pesce un rametto di rosmarino, un pizzico di sale e uno di pepe.
Pelare e tagliare le patate a fettine sottili, tuffarle per 2 minuti in acqua
bollente e scolarle.
Fare raffreddare le patate e disporle, in uno strato, sulla piastra del forno coperta di cartaforno unta di olio. Salare, pepare, insaporire con aghi di rosmarino, aggiungere un filo di olio e adagiarvi sopra il rombo; spolverarlo con sale, pepe e altro rosmarino, condirlo con poco olio e il vino e passare al forno a 200° per circa 35 minuti. Sfornare, pulire il pesce togliendo la pelle (se cotto a puntino si staccherà facilmente) e la lisca, porzionare e servire con le patate.

 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Giallo Zafferano:

Print Friendly
Vota questa ricetta:
Rombo al forno con patate
  • 4.00 / 55

29 pensieri su “Rombo al forno con patate

  1. bella propio questa idea…ma va bene se aggiungo un’altro letto di patate sopra il rombo?

  2. @ Ross: penso vada bene anche uno strato di patate sopra. Forse sarà più problematico pulirlo, ma con un pò di pazienza si può fare!

  3. Buonissimo!!!! Ho una domanda: mentre lo curavo, ho notato sui bordi una sorta di gelatina…é buona da mangiare? L’ho assaggiata e non mi sembra cattiva…ma, non vorrei facesse male… GRAZIE!!!!

  4. Silvana, ho capito di che gelatina parli! Male non fa di certo, ma io la tolgo perchè mi da fastidio. La trovi anche su altri pesci, io la tolgo proprio per abitudine! Grazie ti aspetto ancora…..

  5. l’ho appena preparato, ed è uscito perfetto . . . ho solo apportato qualche piccola modifica: non ho sbollentato le patate, niente vino, oltre al rosmarino dentro al rombo ho messo anche uno spicchio d’aglio ed un pomodoro secco . . . e l’ho fatto cuocere dieci minuti in più, considerando che era una bestia da un chilo e sei etti!!! ed è uscito perfetto! grazie mille per la ricetta!

  6. Bene Fabietto, mi fa proprio piacere! Ti credo che non hai sbollentato le patate e hai cotto il pesce 10 minuti in più visto il peso dell “BESTIA”! Ciao e alla prossima……….

  7. Grazie della ricetta . Quanto tempo pensi che dovrei lasciare in forno un rombo di 2,5 Kg ?

  8. Vale, io lo lascerei 55 minuti o un’ora, tenendolo sotto sempre controllo. Lo vedi e lo capisci quando è cotto (occhio velato, pelle e pinne che si staccano facilmente.. colore ambrato……)

  9. Questa sera riporto in tavola il tuo rombo!!!
    Ottima ricetta, un successone!
    Grazie è Buon Natale
    Ale

  10. Ti ho scoperto solo oggi è leggendo la tua ricetta e consigli mi hai riconciliato con il rombo !!! Grazie riproverò presto a farlo !

  11. Beh, Fiamma, mi fa piacere. Spero nella tua riconciliazione con il rombo e spero anche di esserti utile per altre ricette. Grazie e buona serata!

  12. Buono, buono, buono………Un piatto simile dà veramente soddisfazione al palato (ed anche alla vista).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>